Come stimolare i bambini

Giochi per bambini da tre a sette anni

bambino_equilibrio
di Nostrofiglio Redazione

Chi gioca aumenta le proprie facoltà: giocare infatti rende intelligenti, ingegnosi e curiosi e rafforza la capacità di risolvere i problemi. Non sai pià cosa inventarti per far giocare il tuo bimbo? Ecco 20 giochi intelligenti per bambini da tre a sette anni.

Secondo gli psicologi giocare con i propri bambini aumenta l'intesa reciproca e sarà quindi più facile risolvere eventuali problemi futuri. Il gioco però è soprattutto il miglior passatempo che ci sia. Via ai giochi dunque!

Giochi per bambini tra tre e quattro anni

Acchiappa la coda:

Ogni giocatore si mette un nastro colorato (o una sciarpa) nella tasca dei pantaloni che ciondola fino ai piedi. Poi si tenta di acchiappare il nastro dell'avversario. Chi rimane senza viene eliminato. Vince chi prende più nastri e chi non si fa rubare il proprio.

Guglielmo Tell:

Da fare all'aria aperta. Tutti costruiscono insieme un grande pupazzo di neve. Sulla sua testa viene messo un secchio o qualcosa di simile, e sopra ancora una mela o una palla di neve. Poi i giocatori dovranno cercare di far cadere questo oggetto colpendolo con palle di neve o da tennis. Per tirare i più piccoli ovviamente si potranno avvicinare un po' più dei grandi.

Palla e cavaliere:

Fate delle coppie; l'adulto è il cavallo e il bambino gli siede sulle spalle. Le coppie si passano una palla leggera (ad esempio un pallone da mare). Se il cavaliere non riesce a prenderla, la coppia riceve un punto di penalizzazione. Se siete solo in due, giocate lanciando la palla contro una parete o in aria. Al primo tiro il cavaliere batte una volta le mani, al secondo tiro due, al terzo il cavallo e il cavaliere fanno una piroetta, dopodiché il cavaliere cercherà di acchiappare di nuovo la palla.

Altalena:

I genitori afferrano ciascuno il lato corto di una coperta e, quando il bambino si è arrampicato dentro, la farete oscillare. Fate ovviamente attenzione che il bambino non cada fuori, meglio se sotto ci mettete un materasso.

Nascondino:

Coprite sedie, poltrone, tavolo e divano con coperte e tovaglie in modo da potersi nascondere dietro o sotto di essi. Adesso i giocatori vanno ciascuno in un angolo della stanza. Uno cerca, gli altri si nascondono. Chi viene scoperto cerca di liberarsi raggiungendo per primo un punto prestabilito.

Nel sacco:

Mettete diversi oggetti in un grande sacco di stoffa: un peluche, una macchinina giocattolo, una mela, una bottiglia vuota. Toccando il sacco dall'esterno, i giocatori dovranno indovinare quali oggetti nasconde.

Quiz:

Il gioco è indovinare da una serie di carte che hai preparato prima (incollando su un cartoncino pezzi di riviste o giornali), fiori, alberi e animali. Solleva una carta e domanda: "Chi o che cosa è?" Chi lo sa, vince la carta.

Pesca:

Tutti si siedono intorno ad un tavolo e mettono le mani sui bordi. Il pescatore sta in piedi e fa girare la mano in alto, sopra il tavolo, mentre dice: "Ho pescato, ho pescato tutta la notte e non ho acchiappano neanche un pesce... tranne te!" E abbassando velocemente la mano cerca di acchiappare un "pesce". I giocatori ritraggono subito la mano.

Giochi per bambini tra cinque e sette anni

Mettere la scarpe alla sedia:

Per ogni giocatore al centro della stanza c'è una sedia, una benda per gli occhi e due paia di scarpe, possibilmente con i lacci. Il gioco consiste nel mettere le scarpe alla sedia con gli occhi bendati. Ovviamente è possibile anche rubare le scarpe degli altri giocatori. Vince chi per primo mette le quattro scarpe alla sedia e ci si siede sopra.

Arte con la plastilina:

Un giocatore, ad occhi bendati, deve creare un oggetto o un animale con la plastilina o con la cera, e gli altri devono indovinare che cos'è. Se riescono a indovinare di cosa si tratta, all'artista viene dato un punto.

In punta di piedi:

Distribuire delle biglie o delle pietre piatte a terra e spegnere la luce. Poi tutti i giocatori devono andare in calzini per la stanza e cercare di raccogliere quante più pietre possibile e metterle in un bicchiere. Chi si lamenta o dice "ahia!" deve pagare pegno e pagare con uno dei sassi raccolti nel bicchiere.

L'animale selvatico e il suo guardiano:

Uno è il guardiano, l'altro l'animale selvatico; entrambi sono bendati. Il guardiano cerca di dare da mangiare dello yogurt o un budino all'animale selvatico. Consiglio: ricordateti di coprire il pavimento con un telo!

Oggetti viscidi:

Un giocatore esce mentre gli altri dispongono vari oggetti su un tavolo e ne scelgono uno "viscido". Il giocatore che era uscito rientra e tocca tutti gli oggetti; quando trova l'oggetto prescelto come viscido tutti gli altro gridano "che schifo!" Ogni oggetto toccato prima di quello "viscido" vale un punto. Poi esce un'altra persona; vince chi totalizza più punti.

Cos'era?

Vengono bendati gli occhi a tutti i giocatori, poi ognuno fa a turno un rumore con le mani, le dita, i piedi o la bocca. Gli altri giocatori devono ascoltare attentamente e tentare di imitare il suono.

Eppure era qui:

Dieci o 20 oggetti vengono messi a terra o sul tavolo e i giocatori provano a memorizzare la posizione di ogni oggetto. Poi tutti escono e solo uno resta e cambia di posto alcuni oggetti. A questo punto gli altri giocatori tornano nella stanza e provano a scoprire quale oggetto è stato spostato e dove. Vince chi ne indovina di più.

Testo tratto dal Eltern.de

Ti potrebbe interessare

08 Luglio 2008 | Aggiornato il 21 Gennaio 2013
Non ci sono ancora commenti!
Cosa ne pensi? Scrivi un commento
Nome
Email *
Inserisci il codice *
Commento (massimo 1000 caratteri) *
IL VIDEO CONSIGLIATO DALLA REDAZIONE
TUTTI I VIDEO
iscriviti alle
newsletter
di nostrofiglio.it
Ricevi le news della settimana!
EDITORIALE
Gli ultimi articoli,
i video e le storie
GRAVIDANZA
Info utili e consigli
per le future mamme
NEONATO
Tutto sulla crescita
del bambino,
da 0 a 12 mesi
• fanno parte del network nostrofiglio.it: mammole.itoltretata.itmiobambino.it
• ulteriori offerte della casa editrice G+J/M •
© Gruner+Jahr/Mondadori S.p.A.
Sede Legale: Via Battistotti Sassi 11/A ‚A 20133 Milano
Condizioni di utilizzo Privacy | Chi siamo | Pubblicità | Crediti
P.IVA e Reg.Imprese di Milano n. 09440000157
R.E.A. di Milano n. 1292226
Capitale Sociale : € 2.600.000 i.v.