Nostrofiglio

Riposino

Il pisolino facilita l'apprendimento nei bambini in età prescolare

Di Niccolò De Rosa
bambinosonno

15 Febbraio 2017
Il sonnellino durante il pomeriggio comporta per l'apprendimento gli stessi benefici del riposo notturno. Lo sostiene una ricerca americana che ha testato le risposte di bimbi in età prescolare immediatamente dopo il riposino diurno

Facebook Twitter Google Plus More

Ormai è assodato che riposo notturno e apprendimento siano concetti fortemente interconnessi tra loro, ma ora giunge la conferma che anche il pisolino pomeridiano può aiutare i bambini anche in età prescolare (3 e 6 anni) a potenziare le proprie facoltà cognitive.

 

A dirlo è una ricerca dell'Università dell'Arizona, pubblicata sulla rivista Child Development, in cui si evidenzia ancora una volta l'importanza dei sonnellini e del riposo in generale.

 

Sonno post-apprendimento

Il team di studiosi ha messo sotto osservazione 39 bambini di 3 anni, dividendoli tra coloro che erano abituati a fare il pisolino pomeridiano almeno 4 giorni alla settimana e coloro che invece non riposavano con regolarità durante il pomeriggio.

Ogni bambino poi doveva mettersi a nanna per almeno 30 minuti o rimanere sveglio subito dopo aver appreso un verbo o un'azione particolare. La scelta tra chi doveva dormire e chi sarebbe rimasto sveglio, è stata compiuta in modo casuale, senza distinzioni tra i due gruppi.

 

Terminata questa frase preliminari, i ricercatori hanno insegnato ai piccoli due verbi inventati in inglese, blicking e rooping,  e hanno mostrato loro un video in cui due attori usavano una gestualità accentuata per descrivere il significato di ogni verbo.

Dopo 24 ore dal test, ai bambini sono stati fatti vedere altri video con interpreti diversi che però eseguivano le medesime azioni imparate il giorno prima. Qui i ricercatori hanno dunque chiesto quale persona stesse  mimando 'blicking' e quale 'rooping'.

I piccoli che avevano dormito entro un'ora dall'apprendimento dei nuovi verbi, hanno avuto quasi sempre risultati migliori di quelli che erano rimasti svegli nelle 5 ore successive. Il fatto che i bambini fossero abituati o meno al pisolino non ha influito sul risultato.

 

Gli autori dello studio insistono dunque sull'importanza delle ore complessive concesse al sonno durante la prima infanzia e consigliano caldamente ai genitori di fare recuperare con il pisolino pomeridiano tutte le eventuali ore di riposo perse durante la notte. (Leggi anche quanto devono dormire i bambini)

 

Leggi anche lo studio dell'Università del Massachusetts sull'importanza del riposino pomeridiano in età prescolare