Nostrofiglio

News

Perdere peso aiuta a rimanere incinta

5_aumentodipeso

07 Luglio 2016
Sovrappeso o obesa? Bastano 4 kg e mezzo da perdere in 6 mesi per aumentare le probabilità di concepimento naturale. E' quanto emerge da uno studio su donne con problemi di fertilità condotto dalla University Medical Centre di Groningen, in Olanda.

Facebook Twitter Google Plus More

Basta davvero poco a fare la differenza. Pochi chili. E potrebbe essere un modo per aiutare le donne in sovrappeso o obese ad avere una gravidanza in modo naturale senza ricorrere alla procreazione medicalmente assistita (PMA).

 

Perdere peso infatti, soprattutto nelle donne che non hanno più ovulazione, aiuta a restare incinta naturalmente.

 

Ma quanto? Basterebbero circa quattro chili e mezzo in sei mesi per raddoppiare le possibilità di concepire in modo naturale. In più chi perde peso in modo programmato sei mesi prima di sottoporsi alla pma, e fa un trattamento subito dopo, ha più possibilità di rimanere incinta.

 

Questo è quanto emerge da uno studio dello University Medical Centre di Groningen, in Olanda, presentato al meeting annuale della European Society for Human Reproduction and Embryology ad Helsinki, in Finlandia.

 

Lo studio. I ricercatori hanno esaminato 577 donne sovrappeso o obese (con un indice di massa corporea che andava da  29 (sovrappeso) a 35 (obesità) e che non riuscivano a rimanere incinta. (E tu conosci il suo BMI? Calcolalo qui)

 

A metà di loro sono state date indicazioni per perdere peso in sei mesi, prima di andare incontro a 18 mesi di eventuali trattamenti per la fertilità. L'altra metà ha fatto unicamente i trattamenti per la fertilità.

 

I risultati. Nel gruppo a dieta la perdita di peso complessiva è stata di 4,4 chili rispetto a circa un chilo del gruppo di controllo e una donna su quattro è rimasta incinta naturalmente. Nell'altro gruppo invece si è instaurata una gravidanza ogni dieci donne (12,6 per cento). 

Fonte:  https://www.eshre.eu/