Nostrofiglio

Test di gravidanza

Studentessa americana vende falsi test di gravidanza per pagare gli studi

Di Sara De Giorgi
testgravidanza

30 Dicembre 2016
In Florida una studentessa americana ha venduto alcuni test di gravidanza positivi e la sua urina su un portale americano di annunci. il motivo? Pagare i suoi studi universitari. La ragazza è stata intervistata in forma anonima e ha detto di aver trovato on line il consiglio di usare questo modo per mantenersi al corso di studi che frequenta: guadagna 200 dollari al giorno.

Facebook Twitter Google Plus More

Una donna incinta di Jacksonville, in Florida, ha venduto alcuni test di gravidanza positivi e la sua urina (che chiaramente rilevava la gravidanza in atto) sul portale americano di annunci Craigslist per pagare i suoi studi universitari.

 

E' in un post ormai rimosso nella pagina di Craigslist che la ragazza ha scritto di offrire agli utenti "test di gravidanza positivi o urine positive". Ha anche dichiarato: "Sono al terzo mese di gravidanza e sto fornendo un prodotto che il consumatore può acquistare quando vuole. Non mi importa l'uso che possiate fare, ma se vi servono, io ve li vendo".

 

Secondo quanto riporta Mashable la ragazza è stata intervistata in forma anonima e ha detto di aver trovato on line il consiglio di usare questo modo per mantenersi al corso di studi che frequenta: guadagna 200 dollari al giorno e i test costano 25-30 dollari l'uno.

 

Non è la prima volta che in Craigslist vi è questo tipo di mercato. Mashable scrive che questo business esiste almeno dal 2013 e che va avanti perché negli Stati Uniti c’è un vuoto legislativo per cui non è reato vendere test di gravidanza o la propria urina.
 
Fonte: Mashable 
 
GUARDA ANCHE LA GALLERIA FOTOGRAFICA