Nostrofiglio

ricette per bambini

6 ricette con l'avena per bambini

Di Alessia Calzolari
ipa_d46x3p

09 Agosto 2017
L'avena è un cereale ancora poco noto ed utilizzato in Italia, anche se è un alimento molto salutare e versatile in cucina. Ecco come usarlo in ricette dolci e salate adatte ai più piccoli

Facebook Twitter Google Plus More

Conoscete l’avena? Anche se non fa parte della tradizione italiana, negli ultimi anni sta godendo di sempre più successo, perché molto energetica e ricca di proprietà nutritive: mantiene a lungo la sazietà, è ricca di fibre e ha un indice glicemico basso.
 

Si può consumare in chicchi, proprio come si fa con il riso oppure il farro, oppure sotto forma di fiocchi, ovvero i chicchi cotti al vapore e poi schiacciati da dei rulli.

 

L'avena in cucina

Il modo più diffuso, almeno in Italia, di consumare i fiocchi di avena è nel muesli: è un ingrediente che non manca mai in questo tipo di cereali per la prima colazione.

 

 

In Inghilterra e negli Stati Uniti, invece, i fiocchi si usano per preparare il porridge oppure l’overnight oatmeal. In pratica si tratta di “budinetti” di fiocchi di avena e latte che poi vengono arricchiti da frutta fresca, secca o essiccata, cioccolato, cannella o i propri topping preferiti.
 

Se il porridge va cotto con del latte vaccino o vegetale, l’overnight oatmeal non prevede cottura. I fiocchi vanno semplicemente imbevuti di latte (sempre vaccino o vegetale) e lasciati riposare per una notte.

 

L’avena, però, è un ingrediente estremamente versatile in cucina, capace di trasformarsi in biscotti oppure in crackers. Ecco sei ricette con l’avena per bambini e per chiunque non l’abbia mai assaggiata: il successo sarà assicurato.

 

1. Cookies avena e uvetta

Avena e uvetta è un abbinamento che funziona egregiamente, oscillando tra il rustico dei cereali al dolce dell’uvetta. Nel blog Chi ha rubato le crostate questa accoppiata viene declinata sotto forma di cookies vegani, dei biscottini che non prevedono ingredienti di origine animali. L’impasto si prepara mentre si preriscalda il forno e non servono grandi attrezzature, bastano due ciotole e un cucchiaio. Questi cookies sono perciò i perfetti biscotti da preparare per una merenda dell’ultimo minuto.

 

Tempo di preparazione

30 minuti

 

Ingredienti

  • 160 g farina integrale
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 1 cucchiaino di lievito
  • ½ cucchiaino di sale
  • 60 g di burro di cocco
  • 30 g di zucchero muscovado
  • 50 g di zucchero di canna
  • 100 ml di latte di soia
  • 1 cucchiaino di estratto naturale di vaniglia
  • 200 g di fiocchi di avena
  • 80 g di uvetta
  • 60 g di cioccolato tritato

Procedimento

Preriscaldate il forno a 180 gradi modalità statica e, nel frattempo, preparate i biscotti. In una ciotola mescolate la farina integrale con la cannella, il lievito, il sale, lo zucchero muscovado e di canna e i fiocchi di avena. In una ciotolina a parte unite il burro di cocco fuso e fatto intiepidire al latte di soia e all’estratto di vaniglia. Unite gli ingredienti umidi a quelli secchi e mescolate con un cucchiaio. Quando l’impasto è ben amalgamato aggiungete anche uvetta e cioccolato e incorporateli all’impasto. Formate delle palline e adagiatele su una teglia coperta di carta forno, schiacciatele leggermente e infornate per circa 20 minuti. Controllate il fondo dei biscotti: se è dorato sono pronti.

 

2. Cupcakes ai fiocchi d’avena, yogurt e albicocche secche

Queste tortine sono l’ideale per lo spuntino di metà mattina a scuola. Sono golose, sane e nutrienti e poi possono essere preparate in anticipo e conservate in freezer: basterà farle scongelare la sera prima e la merenda da infilare nello zainetto è pronto. La ricetta, del blog qb ricette: 2 nutrizioniste in cucina, farà sicuramente felici anche mamma e papà (magari mentre bevono il caffè).

 

Tempo di preparazione

20 minuti + 20 minuti di cottura

 

Ingredienti

  • 80 g di fiocchi d’avena
  • 250 g di yogurt magro al naturale
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 100 g di farina di frumento tipo 00
  • 4 cucchiaini di lievito in polvere per dolci
  • 4 cucchiai di olio evo
  • 2 uova
  • 80 g di albicocche secche tagliate a pezzetti
  • 100 g di zucchero
  • sale q.b.

Preparazione

Mescolate i fiocchi di avena con lo yogurt (allungatelo eventualmente con del latte se è troppo denso) e lasciate riposare il composto per 10 minuti. In una ciotola mescolate la farina setacciata con sale e lievito. Aggiungete le uova, lo zucchero, le albicocche, la cannella e l’olio e amalgamate l’impasto. Unite, infine, anche lo yogurt con i fiocchi di avena al composto. Riempite dei pirottini da muffin per 3/4 e cuocete per 20-25 minuti a 200 gradi (forno preriscaldato). Terminata la cottura, fate riposare i cupcake per 5 minuti nel forno leggermente aperto.

 

 

3. Crackers con fiocchi di avena, semi, rosmarino e curcuma

I fiocchi di avena sono buonissimi anche nelle ricette salate, come questi crackers tratti dal libro “Alimentazione in equilibrio” (di A. Rossoni e R. Benetollo, Idea Montagna). Andranno bene sia come spuntino che al posto del pane.

La ricetta prevede di aromatizzarli con la curcuma oppure con il rosmarino, ma nessuno vieta di prediligere le vostre erbette o spezie preferite.

 

Tempo di preparazione

60 minuti + una notte di riposo

 

Ingredienti

  • 150 g di fiocchi di avena
  • 80 g di semi di girasole
  • 60 g di semi di lino
  • 50 g di semi di zucca
  • 3 cucchiai di semi di sesamo
  • 2 cucchiai di semi di chia
  • 1 cucchiaino e 1/2 di sale fino
  • 1 cucchiaio di malto di riso
  • 3 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
  • 350 ml di acqua
  • 2 cucchiai di foglie di rosmarino fresco tritate
  • ½ cucchiaino di curcuma

Preparazione
Come prima cosa mescolate in una grande ciotola i fiocchi di avena con il sale e tutti i semini. Aggiungete poi il malto, l’olio e poca acqua alla volta, fino ad amalgamare tutto il composto. Fate riposare in frigorifero per una notte e l’indomani, mentre portate il forno a 175 gradi, dividete l’impasto in due parti. Aromatizzate metà impasto con il rosmarino e l’altra metà con la curcuma. Coprite una teglia con della carta da forno e rovesciateci sopra uno dei due composti, coprite con un altro foglio di carta forno e stendetelo con l’aiuto di un mattarello. Ripetete la stessa operazione anche per l’altro impasto.

Cuocete i crackers per circa 20 minuti, la superficie dovrà risultare ben dorata, e tagliatelo con un coltello molto affilato. Infornate nuovamente e portate a termine la cottura, lasciando i crackers in forno per altri 10 minuti circa.

A questo punto spegnete il forno e lasciate raffreddare i crackers all’interno, lasciano lo sportello leggermente aperto.

 

4. Ricetta della granola

A volte far fare colazione ai più piccoli è faticoso, magari non hanno fame appena svegli oppure fanno i capricci su cosa mangiare. Con questa granola, cugina croccante del muesli, risolverete il problema alla radice e i bimbi correranno a mangiarla nel latte oppure nello yogurt.

La ricetta, tratta dal libro “Regali golosi homemade” (di A. Marconato, red edizioni) suggerisce anche una variante, rispetto alla versione proposta: 125 g di cranberries essiccati e 125 g di cocco in scaglie sostituiranno la frutta disidratata per una versione esotica della granola.

 

Tempo di preparazione

40 minuti

 

Ingredienti

  • 100 g di semi misti (zucca, girasole, sesamo…)
  • 250 g di frutta secca mista (noci, nocciole, mandorle…)
  • 125 g di fiocchi di avena
  • 250 g di frutta disidratata mista (uvetta, albicocche, fichi…)
  • 4 cucchiai di malto di riso

Tritate grossolanamente i semi e metà della frutta secca e metteteli in una ciotola, insieme alla restante metà di frutta secca tagliata al coltello. Fate la stessa cosa con i fiocchi di avena: tritatene metà nel frullatore, mentre l’altra metà la unirete intera. Mescolate questo composto e stendetelo in un unico strato su una teglia da forno. Fate cuocere la base della granola per 10 minuti a 200 gradi (forno già caldo e modalità ventilata).

Prelevate la teglia dal forno e cospargete il mix di semi, fiocchi e frutta secca con il malto, mescolando bene in modo da distribuirlo uniformemente. Fate cuocere per altri 5 minuti, finché non sarà dorata e croccante.

A questo punto unite la frutta essiccata e fatela raffreddare sulla teglia. Conservate in un barattolo ermetico.

 

5. Torta di mele e avena

La ricetta della nutrizionista Alice Cancellato non prevede burro, zucchero né uova, ma solo tante mele e un po’ di miele. Per preparala viene usata la farina di avena, che ormai si trova spesso anche nei supermercati più forniti. Facciamo una scommessa: quanto (poco) durerà in casa questa torta?

 

Tempo di preparazione

45 minuti

 

Ingredienti

  • 250 g di farina di avena
  • 300 g di ricotta
  • 4 cucchiai di miele
  • 70 g di noci tritate
  • 2 grosse mele frullate
  • 2 grosse mele tagliate a fettine
  • una bustina di lievito

Preparazione

Mantecate la ricotta con il miele e incorporatevi la farina, il lievito le noci e le mele frullate. Ungete oppure foderate una teglia con della carta da forno e versateci metà impasto. Adagiate in superficie con parte delle mele a fettine e poi ricoprite con il restante impasto. Terminate con le altre fettine di mela e cuocete a 180 gradi per 30 minuti.

 

 

6. Chicchi di cereali con zucchine e piselli

La dottoressa De Petris propone nel suo libro “Scelta vegetariana e vita in bicicletta” (Il Pensiero Scientifico editore) una variazione sul tema “insalata di riso”.

Al posto del classico riso bianco si usa l’avena in chicchi con tanti altri cereali buonissimi, ma, forse un po’ poco usati.

Questo piatto è un ottimo primo, adatto anche ad essere mangiato freddo oppure come pranzo da asporto.

 

Tempo di preparazione

30-40 minuti circa (in base al tempo di cottura dei cereali)

 

Ingredienti

  • 1 cipolla
  • 40 g di orzo
  • 40 g di farro
  • 40 g di avena
  • 40 g di segale
  • 8 zucchine piccole
  • 240 g di piselli surgelati
  • 1 cipolla bianca
  • 4 cucchiai di olio evo
  • 4 cucchiai di semi di lino macinati
  • 4 cucchiai di alga dulse in fiocchi

Preparazione

Fate rosolare per qualche minuto la cipolla affettata con l’olio e le zucchine a dadini. Aggiungete i piselli e i cereali e coprite con 500 ml di acqua. Cuocete per il tempo indicato sulla confezione e servite spolverizzando i semi di lino e l’alga dulse sui piatti.