Gravidanza multipla

Avremo dei gemelli!

mamma-gemelli

Per quasi tutte le donne è uno shock quando lo scoprono. Ma già pochi mesi dopo il parto la maggior parte dei genitori dice convinta: "I nostri gemelli sono la felicità al quadrato!"

Una gravidanza un po' particolare

Quando una donna aspetta dei gemelli, la sua viene in genere considerata una gravidanza a rischio. Le future mamme non devono però lasciarsi spaventare, significa soltanto che i controlli saranno più intensi.

I gemelli eterozigoti non si assomigliano più di due normali fratelli, mentre i gemelli monozigoti sono praticamente uguali e possono essere scambiati l’uno per l’altro. Essi, infatti, hanno lo stesso patrimonio genetico e lo stesso sesso.

Se nell’utero crescono due bambini, il corpo della gestante è più affaticato. Ma già nelle prime settimane si adatta: la quantità di sangue aumenta e l’utero diventa più grande. L’aumento di peso del primo periodo della gravidanza potrebbe indicare che si aspettano dei gemelli. Entro la dodicesima settimana le madri di gemelli possono già assistere a un aumento di peso di 6 kg ed è probabile che arriveranno al parto con 17-20 kg in più.

A causa del forte affaticamento fisico, le madri di gemelli risentono più spesso dei disturbi della gravidanza:

  • all’inizio molte soffrono di nausea;

  • la pelle sulla pancia comincia già nel secondo mese a dare prurito, perché deve iniziare a estendersi;

  • poiché i bambini fanno pressione sullo stomaco, le future mamme di gemelli soffrono più di frequente di bruciori. Verso la fine della gravidanza molte possono mangiare molto poco.

  • i problemi con la digestione sono normali;

  • il fiato corto è un disturbo frequente per i molti kg di peso acquisiti. La circolazione è affaticata. Stare sedute, in piedi o sdraiate diventa più difficile;

  • le notti diventano sempre più tormentate, perché il pancione rende difficile stare sdraiate.

  • gli accumuli d’acqua e le vene varicose interessano molte future mamme di gemelli;

  • in caso di parti plurigemellari il pericolo di una gestosi è maggiore.

Leggi i consigli benessere e tutto sul parto gemellare

08 Luglio 2008 | Aggiornato il 13 Maggio 2013
Non ci sono ancora commenti!
Cosa ne pensi? Scrivi un commento
Nome (minimo 6 caratteri)
Email *
Inserisci il codice *
Commento (massimo 1000 caratteri) *
IL VIDEO CONSIGLIATO DALLA REDAZIONE
TUTTI I VIDEO
iscriviti alle
newsletter
di nostrofiglio.it
Ricevi le news della settimana!
EDITORIALE
Gli ultimi articoli,
i video e le storie
GRAVIDANZA
Info utili e consigli
per le future mamme
NEONATO
Tutto sulla crescita
del bambino,
da 0 a 12 mesi
• fanno parte del network nostrofiglio.it: mammole.itoltretata.itmiobambino.it
• ulteriori offerte della casa editrice G+J/M •
© Gruner+Jahr/Mondadori S.p.A.
Sede Legale: Via Battistotti Sassi 11/A ‚A 20133 Milano
Condizioni di utilizzo Privacy | Chi siamo | Pubblicità | Crediti
P.IVA e Reg.Imprese di Milano n. 09440000157
R.E.A. di Milano n. 1292226
Capitale Sociale : € 2.600.000 i.v.