Nostrofiglio

manicure

Manicure in gravidanza: 5 consigli per mani perfette

Di Benedetta Piccioni
manicure-in-gravidanza

07 Agosto 2017
Tutti i consigli per una perfetta manicure in gravidanza, dai prodotti da usare al relax imperdibile che questo momento regala. Seguite i consigli della professionista Ilaria Colombani

Facebook Twitter Google Plus More

La manicure si può fare durante la gravidanza? È questa una delle domande che le donne incinte si pongono: sì, perché la gravidanza è un momento tanto delicato quando importante, viverla al meglio è quasi una “mission” per le future mamme. Niente paura, dunque, perché la manicure in gravidanza non solo è possibile, ma è anche un appuntamento capace di far rilassare e di far sentire le donne a proprio agio.

 

Se il corpo cambia in maniera radicale, le abitudini restano tali e dedicarsi attenzioni è importantissimo. Del resto, avere le mani ben curate aiuta e sentirsi meglio con se stesse, belle e “in ordine”. Quali prodotti usare, a cosa stare attenti e cosa non sottovalutare ce lo racconta Ilaria Colombani che gestisce il centro estetico S.E.I. di Pavia. Specializzata in trattamenti visto e corpo, manicure e pedicure, ecco i suoi 5 consigli per una perfetta manicure in gravidanza.

 

 

1. I prodotti da utilizzare

I prodotti da usare in gravidanza devono essere sicuri, senza oli minerali, siliconi e conservanti: «In questo modo, si eviteranno spiacevoli irritazioni e disagi».

 

2. Attenzione alle macchie sulle mani

Nel periodo della gravidanza è comune la comparsa di alcune macchie che difficilmente scompaiono dopo il parto. «Per questa ragione è bene utilizzare una protezione totale sulle mani, oltre alla classica crema abituale di tutti i giorni».

 

 

3. I giusti strumenti

Prima di affidarvi a un centro estetico qualunque, assicuratevi che «l’operatrice estetica utilizzi tutti i giusti strumenti per la manicure e soprattutto accertatevi che siano disinfettati e trattati. Non devono mancare i tronchesini e levacuticole, che devono essere sterilizzati in autoclave», così da non incorrere in spiacevoli incidenti e in brutte infezioni.

 

4. Lo smalto 

Il consiglio è quello di utilizzare smalti testati contro i metalli pesanti. Sono da evitare invece gli smalti semipermanenti e quelli gel: «sarebbe ottimale sospendere assolutamente il loro utilizzo e astenersi anche dalla ricostruzione. In questo caso, però, non viene in alcun modo messo in discussione il tipo di prodotto, quanto più il presentarsi di eventuali emergenze ospedaliere che ne renderebbero complessa la rimozione».

 

 

5. Massaggio drenante

La manicure, come abbiamo già detto, è un momento di benessere e di relax per tutte le donne, a maggior ragione per quelle incinte. «Il massaggio drenante alle mani è un vero piacere soprattutto negli ultimi mesi di gestazione dove vi è una maggiore ritenzione idrica e il corpo ha bisogno di attenzioni particolari».