Nostrofiglio

Salute

L'alimentazione in gravidanza

gravidanza-dieta

08 Luglio 2008
Come bisogna nutrirsi durante i nove mesi di gestazione? Quali sono i cibi da evitare e quali gli elementi nutritivi di cui si ha più bisogno? Leggi i consigli della dietologa Diana Scatozza.

Facebook Twitter Google Plus More

Le donne incinte non devono mangiare per due, perché il fabbisogno calorico aumenta solo di circa 200 kcal in più al giorno. È vero però che è necessario garantirsi l’apporto di certi principi nutritivi, fondamentali per la corretta crescita del feto.

Vuoi sapere quali sono tali nutrienti e in quali alimenti trovarli? Leggi i consigli della dottoressa Diana Scatozza, medico Specialista in Scienza dell'Alimentazione ad indirizzo dietologico-dietoterapico a Milano.

“Una corretta dieta durante i nove mesi deve prefiggersi l’obiettivo di farci aumentare indicativamente di 11-12 kg fino alla fine della gravidanza” premette la dott.ssa Scatozza. “Per raggiungere tale obiettivo le linee guida, sia europee che americane, suggeriscono di incrementare l’apporto calorico giornaliero di circa 200 Kcal, ma solo nel secondo e terzo trimestre, quando si verifica la crescita ponderale del bebè. Nel primo trimestre, infatti, il feto consuma poche calorie, perché si stanno formando le cellule, quindi non è necessario che la futura mamma cominci a ‘mangiare per due’, come spesso erroneamente si fa. Sin dal primo trimestre, però, è importante una modifica di tipo qualitativo dell’alimentazione, che deve garantire il giusto apporto di alcuni nutrienti fondamentali”.

Leggi i consigli su proteine, zuccheri, frutta e verdura, omega 3 e bevande da preferire in gravidanza.

Le proteine

Gli zuccheri

Gli omega 3

La frutta e la verdura

Le bevande da scegliere e quelle da evitare

Codice Sconto