Sintomi gravidanza, gli 11 più comuni

panciadonnaincinta

Quali sono i più comuni sintomi di gravidanza? Nausea, stanchezza, seno più sensibile ... Ma per avere la certezza bisogna fare il test di gravidanza.

Non è sempre facile capire i segnali che il nostro corpo trasmette: a volte la voglia di rimanere incinta induce in errore e alcuni sintomi possono essere fraintesi, anche perché sono spesso simili a quelli che si possono verificare nel periodo premestruale. Per avere la certezza, quindi, è sempre meglio fare un test di gravidanza.


Alcuni sintomi, però, possono effettivamente annunciare una gravidanza. Ecco quali sono i più comuni, secondo il sito tedesco eltern.de e l'Istituto nazionale americano per la salute del bambino, NICHD. (Leggi anche: Sintomi di gravidanza o sintomi premestruali?)

 

1 Ritardo della mestruazione
È  il primo e più affidabile segnale di una gravidanza in atto, almeno per le donne che hanno un ciclo regolare. Tuttavia, un ritardo non significa necessariamente che si è incinta, perché può dipendere da altre cause, come cicli irregolari, assunzione di farmaci, presenza di malattie.

 

2 Piccole perdite di sangue
Piccole perdite - più lievi e meno durature di una mestruazione - possono verificarsi anche all'inizio di una gravidanza, ma se si presentano è bene consultare il medico, perché potrebbero avere varie cause. [Leggi anche: perdite da impianto o prime mestruazioni?]

 

3 Seno più sensibile

Non riesci più a dormire a pancia in giù? Per effetto della tempesta ormonale che si scatena subito dopo la fecondazione, le ghiandole mammarie crescono, il seno diventa più grosso e più duro e la donna spesso avverte una tensione dolorosa. (Leggi anche: Seno in gravidanza)

 

4 Capezzoli più scuri
Per effetto degli ormoni della gravidanza e dell’aumentata irrorazione sanguigna, i capezzoli, l’areola e anche la vulva possono diventare più scuri. Anche i piccoli rilievi sull’areola, i cosiddetti tubercoli di Montgomery, possono apparire più sporgenti e di un marrone più intenso.

 

5 Sensibilità agli odori

Molte donne incinte sono particolarmente sensibili agli odori. In gravidanza tutti i sensi si affinano. I ricercatori ipotizzano un ingegnoso meccanismo di protezione di mamma e bambino: gli alimenti facilmente deperibili come la carne e il pesce, ma anche sostanze che si dovrebbero evitare (alcol, caffè, sigarette) vengono percepiti dalle future mamme come sgradevoli.

 

6 Molta fame

Il processo di trasformazione che inizia con la gravidanza richiede forze e il corpo consuma più energia. Per questo motivo molte mamme in attesa hanno più appetito. Tuttavia le donne vengono assalite da attacchi di fame anche prima delle mestruazioni oppure in periodi di forte stress. Il consiglio è di non cedere agli attacchi di fame e di seguire una dieta equilibrata (Leggi anche: I primi mille giorni del bambino)
 
7 Pancia dura e gonfia

L’aumentata produzione del progesterone in gravidanza limita l’attività dell’intestino, causando stitichezza e sensazione di gonfiore. Problemi di questo tipo si possono però avere anche indipendentemente da una gravidanza.

 

8 Tensione al basso ventre

Avverti una tensione al basso ventre diversa dal solito mal di pancia che precede il ciclo? L’utero cresce, preparandosi alla gravidanza, l'irrorazione sanguigna aumenta e compaiono nuovi vasi e tutto ciò può appunto essere accompagnato da una tipica tensione al basso ventre. Alcune mamme in attesa dicono di sentire che nelle loro pance sta succedendo qualcosa. A volte, si può avvertire anche una sensazione di strappo all'inguine, perché i cambiamenti ormonali in corso allentano i legamenti, in modo che il corpo possa adattarsi alla pancia che si appresta a crescere.


9 Stimolo di fare pipì

Man mano che la gravidanza procede e la pancia cresce, il bisogno di urinare aumenta. Ma anche nello stadio iniziale molte donne devono andare in bagno più spesso del normale.
 
10 Stanchezza

L’inizio della gravidanza è accompagnato da stanchezza e a volte anche da un senso di vertigini. Il motivo: nei primi mesi la pressione del sangue si abbassa un po’. Farsi la doccia alternando acqua calda e acqua fredda, un’alimentazione equilibrata e passeggiate all’aria aperta possono migliorare la condizione fisica generale. Vertigini e stanchezza possono anche essere dovute ad anemia: basta fare gli esami del sangue.

11 Nausea e malessere al mattino

Questo cliché si addice perfettamente a una gravidanza. Soprattutto se si ripete per più giorni consecutivi. Il responsabile della sensazione di malessere è l’ormone della gravidanza gonadotropina corionica (HCG). Alcune donne sono molto sensibili a questo ormone, altre meno e in effetti non tutte avvertono questo sintomo. Una volta appurata la gravidanza, l’agitazione legata alla novità può aumentare il senso di nausea. In caso di frequenti attacchi di vomito la futura mamma deve parlarne al medico.

[Leggi anche: gravidanza, 11 sintomi della prima settimana]

Potrebbe interessarti il video Come Funziona l'ovulazione

08 Luglio 2008 | Aggiornato il 15 Febbraio 2017

Codice Sconto

TUTTI I VIDEO
iscriviti alle
newsletter
di nostrofiglio.it
Ricevi le news della settimana!
EDITORIALE
Gli ultimi articoli,
i video e le storie
GRAVIDANZA
Info utili e consigli
per le future mamme
NEONATO
Tutto sulla crescita
del bambino,
da 0 a 12 mesi

Codice Sconto

TUTTI I VIDEO
iscriviti alle
newsletter
di nostrofiglio.it
Ricevi le news della settimana!
EDITORIALE
Gli ultimi articoli,
i video e le storie
GRAVIDANZA
Info utili e consigli
per le future mamme
NEONATO
Tutto sulla crescita
del bambino,
da 0 a 12 mesi
• fanno parte del network nostrofiglio.it: mammole.it
• ulteriori offerte della casa editrice •
© Mondadori Scienza S.p.A.
Sede Legale: Via Battistotti Sassi 11/A ‚A 20133 Milano
Condizioni di utilizzo Privacy | Cookie policy | Chi siamo | Pubblicità | Crediti
P.IVA e Reg.Imprese di Milano n. 09440000157
R.E.A. di Milano n. 1292226
Capitale Sociale : € 2.600.000 i.v.
Registrato al Tribunale di Milano con il numero 554 del 18/09/08.