Nostrofiglio

Corredino neonato

Lista nascita, 34 cose che servono davvero

corredino_neonato_maschietto

29 Settembre 2014 | Aggiornato il 12 Agosto 2017
Avete intenzione di fare la lista nascita? Ecco i consigli su come farla, quello che potete inserire e che servirà al neonato nel suo primo anno di vita. 

Facebook Twitter Google Plus More

La lista nascita si fa nei negozi di articoli di puericultura, ma si può fare anche su shop on line, selezionando ciò che si desidera per il neonato. Così anche i parenti più lontani potranno acquistare facilmente un regalino. 

 

Alle mamme la lista nascita piace sempre di più perché sono sicure di non ricevere doppioni o regali inutili. Però vi avvertiamo: qualche parente o amico potrebbero non apprezzare 'l'imposizione' e giudicare la scelta pratica sì, ma poco elegante. Leggi anche il Corredino per il neonato

Tenete conto che la lista nascita ha iniziato a diventare una pratica abbastanza 'usuale' da pochi anni. Ecco quello che potreste inserire nella lista nascita.

 

L'abbigliamento per il neonato

1) Magliette o body di cotone, a manica corta o lunga a seconda della stagione; per l’inverno sono ok le magliette cotone dentro e lana fuori, oppure il caldo cotone. Rispetto alle magliette i body sono più comodi perché non si sollevano e non lasciano scoperta la schiena, ma ognuna ha le sue preferenze. Che siano magliette o body, sono da evitare ricami, bottoncini e lacci, per non rischiare le irritazioni cutanee.

2) Tutine di ciniglia, cotone felpato o cotone leggero a seconda della stagione (meglio evitare la lana a contatto diretto con la pelle, perché potrebbe provocare allergie, causate spesso dai trattamenti chimici ai quali è sottoposta): saranno la ‘divisa’ del bebè nei primi giorni, quindi val la pena di averne qualcuna in più.

3) Felpe e golfini: fanno sempre comodo, sia in casa che fuori, per coprirlo quando lo si prende in braccio. (Guarda anche lo schema gilet a maglia per neonato)

4) tuta imbottita da esterno (il cosiddetto eskimo), che lo imbacucca bene dalla testa ai piedi, più berretti e manopole.

5) Calzine in cotone per tutte le stagioni e calzine di lana anallergica

6) Babbucce per l'inverno (Guarda anche lo schema per scarpine di lana ai ferri)

7) Bavaglini: da comprare in abbondanza, così da sostituirli se scappa un rigurgito. Per quando si va fuori, sono comodi anche quelli usa e getta di carta. 

 

La biancheria

8) Lenzuola per carrozzina, senza ricami, pizzi e nastrini, con coprimaterassino impermeabile, per evitare che una fuoriuscita di pipì bagni il materasso. 

9) Lenzuola per lettino ‘lisce’ con coprimaterasso. 

10) Copertina piccola: a seconda della stagione, in lana o in cotone leggero, da mettere nella carrozzina e per avvolgere il neonato quando si prende in braccio. 

11) Coperta lettino. Può essere in cotone per la mezza stagione, mentre per l’inverno è meglio il piumino con copripiumino, in genere abbinato al paracolpi da mettere intorno alle sbarre del letto. 

12) Accappatoio. Quello per neonati è ‘a triangolo’, senza maniche, con il solo cappuccio per avvolgerlo meglio. 

13) Paracolpi e piumino coordinato.

 

L'attrezzatura per il neonato

14) Carrozzina e passeggino. Molto comodi i modelli ‘trio’, che incorporano passeggino, navicella e seggiolino omologato per auto. Costano un po’ di più, ma si risparmia sull’acquisto di passeggino e seggiolino. 

15) La culla per i primi mesi

16) Il lettino. Vi sono anche lettini trasformabili, che si possono usare anche quando il bambino diventa più grandicello. 

17) Seggiolino auto, facendo attenzione a scegliere la misura per neonati. Vi sono anche modelli che si possono utilizzare quando il bebè cresce, poiché hanno adattatori particolari. Meglio farsi consigliare dal rivenditore.

18) Sdraietta

19) marsupio o fascia portabebè

20) Seggiolone normale

21) seggiolino da adattare alla seggiola o al tavolo 

22) Il fasciatoio. Il bebè si può cambiare anche sul letto, ma il fasciatoio si può appoggiare dovunque e non ci obbliga a star piegate con la schiena, quindi è molto più comodo. 

23) La vaschetta per il bagnetto, più eventualmente il termometro per misurare la temperatura dell’acqua.

 

 

I prodotti per il bebè

24) Bagnoschiuma e shampoo per bambini. Ve ne sono di vari tipi, ma sarebbe preferibile acquistare prodotti poco schiumogeni (le sostanze che fanno schiuma non sono di origine naturale e seccano la pelle) e preferibilmente biologici. Ottimi anche i detergenti in olio, da sciogliere in acqua o massaggiare sulla pelle, che preservano il film idrolipidico della cute. (Leggi anche: bagnetto neonato

25) L’idratante per il corpo. La crema o l’olio idratante non son indispensabili, ma possono servire se la pelle appare secca o arrossata o se si vuol fare il massaggio al neonato.

26) La spazzola per capelli ed il pettinino con punte arrotondate. 

27) La forbicina stondata per tagliare le unghiette.

 

Accessori vari

28) Il ciuccio, da usare però con parsimonia soprattutto nel primo mese, perché il neonato potrebbe far confusione tra la suzione del capezzolo e del ciuccio e non attaccarsi bene al seno. Da acquistare anche un porta ciuccio ed una spilla per attaccare il ciuccio, per evitare che finisca a terra. 

29) Il biberon. A dire il vero non serve se la mamma allatta al seno, perché per i primi sei mesi il latte materno contiene tutto ciò di cui il bebè ha bisogno, compresi i liquidi. Il biberon sarà un acquisto da fare solo se per vari motivi la mamma deve ricorrere al latte artificiale (e in tal caso servirà anche scaldabiberon e sterilizzatore), ma per il momento meglio augurarsi di non averne bisogno! (Leggi anche: latte artificiale, le regole da seguire

30) Il termometro per bambini: il più preciso e comodo da usare è quello a infrarossi, per controllare la febbre al bebè anche quando dorme senza svegliarlo.

31) Il cuscino da allattamento. È indubbiamente comodo per sostenere meglio la schiena, ma si potrebbe anche utilizzare un normale cuscino. Al limite si prova, se non si sta comode si compra quello specifico. 

32) giostrina da appendere sopra al lettino

33) carillon con ninnananna

34) un dolce pupazzo.