Nostrofiglio.it Family Network


Salute neonato

Latte artificiale, le regole da seguire


Il video di oggi consigliato dalla redazione:

Il dottore che canta "Buon compleanno" a tutti i neonati

Guarda tutti i video della webtv




 

  • stefania 28 febbraio 2014, alle ore 15:46

    Purtroppo ci sono tantissimi articoli che definirei incorretti...
    questo sul "latte" artificiale, a parer mio è uno di questi!
    Non c'è mai da sentirsi in colpa se non si è riuscite ad allattare o se si vuole passare per diversi motivi alla formula artificiale (non è un latte propriamente detto) ma è importante avere informazioni imparziali e basate su evidenze scientifiche.
    verificare verificare verificare chi ci dice cosa
    lascio qui il link di ciò che sostiene L'OMS organizzazione mondiale della sanità riferito alla commercializzazione delle varie formule... Proprio perchè le informazioni spesso sono manipolate e le pubblicità subdole:
    http://www.who.int/nutrition/topics/WHO_brief_fufandcode_post_17July.pdf
    un'altro sito molto utile, in italiano è http://www.ibfanitalia.org/chi-siamo/
    http://www.ibfanitalia.org/loms-dichiara-che-i-latti-di-proseguimento-e-di-crescita-non-sono-necessari-e-che-il-loro-marketing-puo-ingannare-i-genitori/

  • stefania 28 febbraio 2014, alle ore 15:15

    ciao a tutti, sono un'ostetrica,
    ho letto le vostre domande,
    ci sarebbe tanto da dire perchè troppo spesso c'è una grandissima ignoranza sulla fisiologia dell'allattamento che, come il bambino è in continua evoluzione e si aggiusta sui bisogni del bambino. E' importante sapere che ci sono degli scatti di crescita, per esempio, durante i quali il bambino piange di più, si attacca spesso al seno (cluster feeding) per stimolare l'arrivo di copioso latte per la sua crescita. se non si sa questo si rischia di dare l'aggiunta, entrare in un circolo vizioso e far andar via il latte inconsapevolmente. A tutte le mamme che hanno bisogno d'informazioni e sostegno per l'allattamento o il passaggio ai cibi solidi etc consiglio di informarsi bene. ci sono degli esperti che possono essere di grande aiuto (consulenti internazionali per l'allattamento) o ostetriche nei consultori o siti come quello dell'oms/uniceff

  • LAURA 18 febbraio 2014, alle ore 22:51

    Ho una bimba di 3 mesi ed ho sempre allattato esclusivamente al seno. In questi ultimi giorni è piuttosto nervosa soprattutto la sera così ho pensato di procedere con somministrarle un'aggiunta. Il mio problema è che rifiuta totalmente il biberon, così come il ciuccio ed il paracapezzoli (causa ragadi al seno). Come glielo somministro? Con una siringa? Ci ho provato ma si arrabbia da morire... Vi prego rispondete anche perchè il peso in questo ultimo mese è rimasto stazionario. Grazie!

  • EMANUELA 23 ottobre 2012, alle ore 11:50

    buongiorno!! sono la mamma di Alessandro che oggi ha 25 giorni, io lo allattO ma faccio un'aggiunta alla sera perchè mi sembra che con il mio latte nn si sazia di meno. Logicamente mi sono fatta consigliare dalla pediatra, volevo un'ulteriore parere! La mia domanda è: posso dare più di un'aggiunta al giorno al mio bambino?? grazie saluti!

  • elison 03 ottobre 2012, alle ore 16:14

    buon giorno mio figlio a 3 mesi e fino ora o dato il mio latte e il latte artificiale e da due giorni che non vuole piu il biberon la notte lo prende la tutto il giorno non lo vuole cosa devo fare come mai???

Scrivi il commento


* Inserisci un indirizzo e-mail valido. L'indirizzo non sarà visualizzato sul sito. Per evitare usi impropri, ti sarà inviata una e-mail con un link per la pubblicazione del commento.
Altra stringa

Invia
Cerca











Da non perdere

Non perderti questo articolo! tata Adriana

I consigli della tata

Leggi tutti i consigli di Adriana ai lettori di Nostrofiglio.it.
I 100 consigli della tata ai genitori

Non perderti questo articolo! guida al bambino

Guida al bambino

Congratulazioni a tutte le neo mamme! Scoprite la nostra guida con tante informazioni utili e consigli per crescere bene il vostro bebè.

Non perderti questo articolo! guida gravidanza

Guida alla gravidanza

Congratulazioni per il bebè in arrivo! Iscriviti subito alla newsletter che ti segue nelle 40 settimane di gestazione.