Nostrofiglio

Nuovo studio

I neonati amano la musica

bambino-musica

25 Febbraio 2010
Ricercatori italiani hanno esaminato l'attività cerebrale di bimbi appena nati (prime 24-48 ore) ai quali sono stati fatti ascoltare, attraverso piccole cuffie, brani di Mozart, Schuman, Schubert, Chopin. Ebbene, hanno scoperto che ad "accendersi" erano le aree dell'emisfero sinistro, legate all'esperienza artistica.

Facebook Twitter Google Plus More

I neonati hanno già orecchio musicale. È quanto scoperto dai ricercatori dell’Università Vita-Salute San Raffaele della Divisione di Neuroscienze dell’Istituto Scientifico San Raffaele di Milano. Il cervello dei neonati sarebbe già predisposto a elaborare melodia e struttura musicale.

Podcast per il neonato e il rilassamento durante la gravidanza:

La musica deve essere ascoltata con intensità non superiore ai 40-45 decibel.

NINNA NANNA Una dolce melodia che stimola l’affettività del bambino. Musica che può essere ascoltata, come momento di rilassamento, durante la gravidanza.Semplice il tema melodico, la struttura ritmica e armonica.

 

DOLCE PRIMAVERAMusica dai suoni dolci e delicati come il germoglio dei fiori, delle foglie primaverili e del tepore primaverile. Induce il bebè e la gestante ad una condizione di benessere.

 

IL GIARDINO DI ELENAUna bimba di sei mesi che si addormenta nel suo giardino fatato. Guarda con occhi innocenti i bellissimi fiori che rappresentano l’amore della sua mamma e del suo papà mentre la cullano. Inizia a volare, volare come una farfalla che va ad appoggiarsi su quei fiori dal dolce profumo che proviene dal cuore dei suoi cari. Una composizione di ricordi dai suoni dolci e svolazzanti come lo sguardo bellissimo, curioso e sorridente di Elena.

 

VIAGGIO D'IDENTITA'In questo brano si evidenzia l’aspetto ritmico e una melodia che mette in luce la sua espressione gioiosa, melodiosa e spavalda. La musica ha un effetto rilassante sulle donne incinte e aiuta a instaurare un dialogo sensoriale con il bebè.

 

BUONANOTTE AMORE MIOUna melodia che testimonia i sentimenti e la dolcezza di una mamma quando augura la buona notte al suo bimbo.

 

NINNA NANNA "Emma Sofia"Esprime la tenerezza infinita dell'amore di chi sorveglia l’ingenua serenità del neonato mentre si addormenta.

 

Una dote innata che gli scienziati italiani guidati da Daniela Perani hanno individuato grazie all'utilizzo della risonanza magnetica funzionale (FMRI), con la quale hanno esaminato l’attività del cervello in neonati di 24-48 ore di vita. Ai bimbi in fasce sono stati fatti ascoltare, attraverso piccole cuffie, brani di Mozart, Schuman, Schubert, Chopin, scoprendo che ad "accendersi" erano le aree dell'emisfero sinistro, legate all'esperienza artistica.

"Il cervello è evoluto in modo tale da possedere sin dalla nascita quelle strutture necessarie all’elaborazione di funzioni complesse come la musica - spiega Perani, docente di psicologia fisiologica presso l’Università Vita-Salute San Raffaele -. Senza questa evoluzione non avremmo percepito, compreso e nemmeno prodotto quei capolavori della musica che rappresentano uno dei massimi livelli delle possibilità del cervello umano".La domanda che si fanno i neuroscienziati è se la comprensione della musica a livello cerebrale sia il risultato di una lunga esposizione alla musica o se invece esiste nell’essere umano una predisposizione neurobiologica che si è evoluta con l’uomo e che ha permesso la produzione e la comprensione della musica.

I risultati provano che già nelle prime ora di vita si attivano nell’emisfero destro gli stessi sistemi neurali presenti e attivati negli adulti esposti da tempo alla musica.

La riprova è che sottoponendo i bambini all’ascolto degli stessi estratti di musica resi dissonanti o alterati nella struttura, non si attiva più l’emisfero destro (quello artistico) bensì entrano in gioco strutture dell’emisfero sinistro (deputato al ragionamento e alla comprensione del linguaggio).

Ascolta i podcast di Nostrofiglio.it di musica per i neonati

Leggi anche l'articolo sulla Musica in gravidanza e per i neonati

Vuoi parlare con altre mamme? Vai al forum

Codice Sconto