Nostrofiglio

SEGGIOLINI AUTO

Più sicurezza per i bimbi in auto: la nuova normativa sui seggiolini per il 2017

Di Alice Dutto
seggioliniauto

30 Dicembre 2016 | Aggiornato il 03 Gennaio 2017
Nel 2017 verranno introdotte nuove regole per l'omologazione dei seggiolini destinati al trasporto dei bambini in auto

Facebook Twitter Google Plus More

Nel 2017 sono previste novità per la normativa sui seggiolini auto: l'obiettivo è quello di aumentare la sicurezza dei bambini quando si viaggia. 

Si tratta, però, di nuove norme tecniche relative all'omologazione dei seggiolini che coinvolgono soprattutto i produttori più che i genitori.

Le nuove disposizioni, infatti, non riguardano i modelli già acquistati e in uso (quindi nemmeno i seggiolini di seconda mano), che si possono ancora usare e per cui non c'è obbligo di sostituzione.

Certo è che i nuovi seggiolini sono anche più sicuri e quindi se state pensando di acquistarne uno nuovo, il consiglio è quello di optare per i prodotti che rispettano le norme più recenti.

 

seggiolino auto
Il seggiolino per auto. Indispensabile per portare il bimbo in macchina. | Alamy

 

COSA PREVEDE LA LEGGE ATTUALE

L'articolo 172 del Codice della Strada prevede l'obbligo dell'uso del seggiolino omologato e adeguato al peso per bambini fino ai 150 centimetri d'altezza. Un obbligo che è rimasto invariato, così come la sanzione. 

Chi non rispetta le norme relative al trasporto dei bambini sul seggiolino rischia una multa che va dagli 80 ai 323 euro e la decurtazione di 5 punti dalla patente. In caso di recidiva, nell'arco di due anni, verrà sospesa la patente per un periodo tra 15 giorni e 2 mesi.
 

RIALZI CON SCHIENALE PER BAMBINI FINO A 125 CM

«Per i bambini fino a 125 centimetri d'altezza sarà obbligatorio produrre, in base alla normativa R129, rialzi con schienale che andranno progressivamente a sostituire quelli senza schienale, i cosiddetti rialzini, ancora oggi in circolazione».

«Tuttavia, i rialzi senza schienale per bambini sotto i 125 cm già sul mercato rimarranno ancora in vendita» spiega l'ingegnere dell'area tecnica dell'Aci, Luigi Di Matteo.

 

 

DALL'ESTATE 2017 IN VIGORE LA FASE 2 DELLA NUOVA NORMATIVA R 129

«Questa seconda fase della normativa riguarderà i seggiolini auto per bambini dai 100 cm di altezza. Rispetto alla fase 1 della R129, che prevedeva seggiolini dotati unicamente di connettori ISOFIX per i bambini di altezza fino a 105 cm, la fase 2 della R129 prevede anche il fissaggio con le cinture per i seggiolini auto per bambini da 100 a 150 cm. Quando la fase 2 R129 (R129-02) entrerà in vigore (estate 2017), non sostituirà la normativa R44/04, ma entrambe le legislazioni continueranno a coesistere».

Ciò significa che «i consumatori potranno scegliere se acquistare o meno seggiolini auto omologati secondo la più recente normativa», scelta che viene consigliata per garantire una migliore protezione dei bambini in auto. 

OCCHIO ALL'ETICHETTA
Sull'etichetta dei seggiolini potrete verificare la normativa di omologazione del prodotto. Vanno bene quelli con questa dicitura:
 UN ECE R44 e successive modifiche (a eccezione di quelli UN ECE R44 01 e UN ECE R44 02, conformi a norme più vecchie e oggi fuori legge) e UN ECE R129.

 

LEGGI ANCHE: Come scegliere il seggiolino auto

 

COME TRASPORTARE UN BAMBINO IN AUTOMOBILE

Rimangono sempre valide alcune regole di sicurezza generali: come riporta l'Aci quando si viaggia in auto il bambino è più sicuro sul seggiolino: se non è ben assicurato, anche un urto a 15 km/h può essere fatale per il piccolo. Da ricordare, poi, che il 40% degli incidenti mortali si verifica su percorsi inferiori ai 3 km, soprattutto in città.

 

La forza d'urto
Nel caso di impatto a 56 Km/h un bambino del peso di 15 kg produce una forza d’urto pari a 225 kg: è impossibile trattenerlo con le braccia!
Con cinture e seggiolini si riduce del 90% il rischio di lesioni gravi o mortali.

 

L'Aci raccomanda diverse accortezze per il trasporto di un bambino in automobile. Innanzitutto, ecco le cose da evitare:

  • Tenere il piccolo tra le braccia in automobile

  • Utilizzare un seggiolino danneggiato in un incidente

  • Dare da mangiare lecca-lecca o cibi con il bastoncino: in caso di frenata potrebbero ferire il piccolo

Cosa bisogna invece fare:

  • Leggere le istruzioni rilasciate dalla casa costruttrice del veicolo sui «sistemi di sicurezza»
  • Leggere le istruzioni d’uso del seggiolino
  • Disattivare l’airbag se si monta il seggiolino sul sedile anteriore
  • Allacciare correttamente le cinture del seggiolino
  • Usare il seggiolino anche per brevi percorsi