Nostrofiglio

Post Parto

Il corpo dopo il parto: 11 buoni motivi per accettarlo così com'è

d37-165141

17 Febbraio 2015 | Aggiornato il 21 Aprile 2017
Chi ha detto che solo le mamme vip che tornano in forma in men che non si dica sono soddisfatte del loro aspetto dopo aver avuto un bambino? Dai seni più sodi a una nuova texture per capelli, dalla pelle più luminosa a rapporti sessuali migliori: ecco 11 motivi per fare pace con il proprio corpo post parto, stilati dalla rivista Mother And Baby
 

Facebook Twitter Google Plus More

Dopo il parto, molte (se non tutte) le mamme hanno problemi con il loro corpo: più grassa, più grossa, le smagliature, meno bella, più spenta... Ci si sente un po’ come cantavano i Litfiba: “Il mio corpo che cambia nella forma e nel colore, è in trasformazione, è una strana sensazione”. E certo non tutte sono come Michelle Hunziker, che poche ore dopo il parto era già in tv in forma smagliante, o come Belen, con un fisico mozzafiato nemmeno una settimana dopo aver dato alla luce un bebè, o come molti altri esempi di mamme vip che, stranamente, dopo il parto tornano immediatamente così belle che sembrano non essere mai nemmeno state incinte.

 

Eppure, la bellezza c’è anche nelle donne “normali”: basta avere occhi per vederla, invece di concentrarsi su quel rotolino di ciccia che è cresciuto dove non c’era mai stato prima. Ecco allora, stilati dalla rivista Mother And Baby, 11 modi in cui cambia il corpo di una neomamma, che sono anche motivi per far pace con se stesse e apprezzarsi di più. (Guarda anche In forma dopo il parto, le mamme vip fanno così)

 

1. SEI PIÙ IN FORMA (SENZA DOVER ANDARE IN PALESTRA)

 

 Sembra un controsenso, ma anche senza andare in palestra le neomamme sono più in forma delle altre donne. Intanto, perché sono motivate a mangiare meglio, sia perché si sentono “grasse” e quindi cercano di evitare i cibi troppo calorici optando per quelli più sani, sia perché, dato che il cibo che si mangia passa anche nel latte che si dà al bebè, sono più attente alla nutrizione.  A ciò si aggiunge il fatto che sollevare il bebè, camminare tenendolo in braccio, cullarlo e coccolarlo ha lo stesso effetto di una seduta di ginnastica con i pesi. E anche la passeggiata con il passeggino è più salutare di quanto si possa pensare. (Guarda anche

10 video per tornare in forma dopo il parto)

 

2. I TUOI SENI SONO PIÙ SODI E GROSSI

 

Per un periodo dopo il parto, i seni restano più grossi (soprattutto se si allatta) e più sodi. Ovviamente, se si fa un po’ di “manutenzione” l’effetto sarà anche più duraturo. E non serve andare in palestra: anche solo il fatto di sollevare continuamente il bambino rinforza i muscoli pettorali, con un effetto positivo sul seno. (Leggi anche: come rassodare il seno dopo l'allattamento)

 

3. HAI UN’ASPETTATIVA DI VITA PIÙ LUNGA

 

Dando alla luce un figlio, si allunga l’aspettativa di vita della madre: a sostenerlo è uno studio danese secondo il quale le morti precoci per cancro, malanni e malattie cardiocircolatorie è quattro volte più alto tra le donne che non hanno figli rispetto alle mamme. Una spiegazione parziale può essere che, una volta diventata mamma, una donna cerca di evitare fattori di rischio (come il fumo) e difficilmente riesce a continuare a praticare attività rischiose (è difficile avere tempo per il paracadutismo o il bunjee jumping quando ci si deve occupare di un bebè).

 

4. AVRAI CAPELLI COME NUOVI ENTRO SEI MESI

 

Molte donne perdono tra il 10 e il 30% dei loro capelli dopo il parto: gli ormoni ne hanno impedito la caduta per tutto il periodo della gravidanza, e quindi successivamente capita che si perdano intere ciocche. La notizia buona, però, è che entro i sei mesi di età del bebè quasi tutti i capelli saranno ricresciuti. “E molto probabilmente – spiega Howard Murad, docente di dermatologia clinica all’università della California ­– avranno una texture differente rispetto a prima: un cambio che si noterà facilmente, perché accadrà in un lasso di tempo molto breve, attorno ai sei mesi di età del bebè”. (Leggi: Capelli sani e belli in gravidanza)

 

5. LA PANCIA PIATTA TORNERA', CON UN PO' DI PAZIENZA ED ESERCIZIO


Per tornare ad avere il ventre piatto non serve la chirurgia plastica: basta una buona dose di realtà. Il tuo ventre si è allargato per nove mesi, a poco a poco, ed è normale che ci metta altrettanto per tornare alle dimensioni di prima. Naturalmente, molto dipende anche dai geni, e dal tipo di fisico che si ha. Secondo diverse ricerche, le donne che durante la gravidanza hanno acquistato meno di 13 chili, che hanno fatto esercizio durante la gestazione, che allattano al seno, che hanno avuto un solo bebè e non un parto gemellare hanno più probabilità di tornare in forma più velocemente. (Leggi anche : via la pancetta post parto in 5 mosse)

 

6. SE ALLENI IL PAVIMENTO PELVICO ANCHE IL SESSO SARA'  MIGLIORE

 

Se hai avuto un parto naturale, la vagina può sembrarti diversa sia come aspetto sia come sensazioni a causa dei punti di sutura. E se temi di aver perso elasticità, puoi esercitare i muscoli del pavimento pelvico (contraendo per alcuni secondi i muscoli che servono per bloccare il flusso di urina durante la minzione, poi rilassandoli e ripartendo da capo per 10 volte). Questi esercizi migliorano anche la qualità del rapporto sessuale, e lo stesso può fare l’uso di lubrificanti quale rimedio contro la secchezza provocata dai cambiamenti ormonali. (Fai il Quiz: La tua sessualità dopo il parto)

 

7. LA PELLE TORNERA' PRESTO LUMINOSA

 

Durante la gravidanza la pelle era luminosa come non lo era mai stata prima, e subito dopo il parto può succedere che ci si senta “grigie”, con la pelle spenta, secca o rotta. Ma se durante i nove mesi precedenti l’alimentazione è stata corretta e l’apporto di vitamine sufficiente, la pelle tornerà presto a essere luminosa come prima.

 

8. RISCHI MENO DI AMMALARTI DI CANCRO AL SENO

 

La gravidanza fa maturare le cellule del seno, rendendole, secondo una ricerca, meno vulnerabili al cancro. Ma solo se il bebè nasce prima dei trent’anni di età della mamma; successivamente, invece, il rischio resta lo stesso delle donne che non hanno mai partorito.

 

9. IL TUO CERVELLO ENTRA IN SINTONIA CON IL NEONATO


Dopo il parto, è normale sentirsi “diverse”. Secondo gli psicologi della californiana Chapman University il motivo più probabile è che i cambiamenti ormonali della gravidanza modificano permanentemente il cervello in modo da renderlo più adatto a “sintonizzarsi” con i bisogni del bambino. (Leggi anche Mamme, 10 consigli per non andare in crisi dopo la nascita del bambino)

 

10. HAI LA SCUSA PER INDOSSARE SCARPE PIÙ COMODE 

 

Durante la gravidanza, è assai probabile che il piede si allunghi, in media tra i 2 e i 10 millimetri. Ciò accade perché il peso maggiore che grava sul piede “abbassa” l’arco plantare aumentando quindi la lunghezza. Una situazione che può provocare dolore poiché i legamenti vengono stirati, ma che può anche essere la scusa per indossare, quando possibile, un paio di scarpe un po’ più comode invece delle tacco 12. (Guarda anche Gravidanza, sos gambe e piedi gonfi)

 

11. STOP ALL’ENDOMETRIOSI


Malattie come l’endometriosi (cioè la crescita anormale di cellule dell’endometrio all’esterno dell’utero invece che all’interno, con conseguente dolore pelvico) possono risultare alleviate dopo il parto. Ciò perché, durante la gravidanza e successivamente durante l’allattamento, gli ormoni che inducono il ciclo mestruale vengono bloccati. E secondo il ginecologo Roger Marwood, portavoce del Royal College of Obstetricians and Gynaecologists, “circa il 50% delle donne può risentire positivamente della gravidanza, con un assenza di sintomi anche a lungo termine”. (Leggi tutti gli articoli sull'endometriosi)

 

 

SEGUI ANCHE IL CORSO DI GINNASTICA ON LINE PER TORNARE IN FORMA DOPO IL PARTO

 

Codice Sconto