Come rassodare il seno dopo l'allattamento

seno

Docce alternate caldo-freddo, crema tutti i giorni con massaggi circolari, dieta povera di sale e ricca di vitamina C, esercizi per rafforzare i muscoli pettorali. Ecco i trucchi per tornare ad avere un seno tonico dopo l'allattamento

Subito dopo l’allattamento, tutte le donne hanno la sensazione di avere un seno più piatto. Lo stesso capita alle mamme che danno al bimbo il latte artificiale. Dal punto di vista medico è normale che il seno cambi forma dopo l'allattamento: le ghiandole nelle mammelle si sono ritirate e c'è più pelle.

Anche le riserve lipidiche di sostegno, accumulate durante la gravidanza, si sono esaurite.

A tutto però c'è rimedio (o quasi). Quanto più la pelle e il tessuto connettivo sono irrorati, quanto più i muscoli pettorali sono stimolati, tanto più il seno tornerà in forma. Ecco i consigli della rivista tedesca per genitori Eltern.de.

SEGUI ANCHE IL CORSO DI GINNASTICA ON LINE PER TORNARE IN FORMA DOPO IL PARTO

Fai docce alternate caldo-freddo

Docce alternate caldo-freddo hanno un effetto push-up! Alla mattina, per circa un minuto (sempre a intervalli di dieci secondi), alterna acqua calda e fredda sotto la doccia con movimenti circolari.

Quest’azione allena le pareti dei vasi sanguigni e rinforza le fibre dei tessuti. Ancora più efficace è uno speciale microfono con getto d’acqua rotante. Costa maggior sforzo, però è molto più affidabile.

Prova anche a raffreddare il seno, invece che con l’acqua fredda, con dei cubetti di ghiaccio (consiglio: meglio usare cubetti di ghiaccio rotondi senza spigoli). Con lo shock dovuto al freddo, i pori della pelle si restringono e vengono stimolati irrorazione e l'apporto di energia alle cellule.

Applica la crema tutti i giorni ...

La pelle del seno è molto sensibile perché non ha ghiandole sebacee. Per questo motivo dovresti applicare tutti i giorni una crema. Non esiste una crema miracolosa che faccia crescere o diminuire il seno; ma è scientificamente provato che massaggi delicati rassodano il seno.

Quest’azione viene rafforzata se usi creme, che contengono tra l'altro microelementi stimolanti come il silicio, estratti vegetali di soia, alchemilla, edera o centella nonché gli elementi costituenti della pelle collagene ed elastina. Queste sostanze aiutano le cellule a rigenerarsi e fanno sì che si formino nuove fibre di collagene.

... con massaggi circolari

La maggior parte dei prodotti per il seno mostrano il loro effetto solo dopo un’applicazione costante e di lungo periodo: meglio se al mattino e alla sera.

Il miglior modo per applicare la crema? Scalda la crema fra le mani, quindi con piccoli movimenti circolari inizia dall’attacco dei seni e sali in modo sempre circolare sopra i capezzoli (non passarci la crema sopra) scivolando quindi via di lato. Infine con la punta delle dita tamburella in lungo e in largo sul decolleté, stimolando l'irrorazione e facendo passare i principi attivi nei tessuti.

Petto in fuori e pancia in dentro

E' anche un buon esercizio per la postura e per tornare a sentire i muscoli addominali: cerca di tenere il petto in fuori e la pancia in dentro, sia seduta sia in piedi. In questo modo il seno guadagna ancora qualche magico centimetro.

Per le grandi occasioni in un cui devi indossare un abito con generoso decolleté, prendi un po' di cipria con un pennello grande e segui i contorni del seno. Inizia dalla zona in mezzo ai seni, come se stessi disegnando il bordo superiore di un reggiseno e quindi stira il colore verso le spalle.

LEGGI ANCHE COME ELIMINARE LA PANCETTA DOPO IL PARTO

Poco sale e vitamina C

Anche l’alimentazione aiuta a rassodare il seno: segui una dieta povera di sale perché danneggia il tessuto connettivo e ricca di vitamina C che rafforza le fibre di collagene.

LEGGI ANCHE LA DIETA TORNA IN FORMA DOPO IL PARTO

Ricordati che ...

  • Bagni bollenti e lunghi disidratano la pelle.

  • Esposizioni frequenti al sole rendono il tessuto connettivo meno elastico e causano macchie e rughe.

  • E' meglio indossare sempre il reggiseno. Altrimenti il tessuto connettivo si stira.

4 esercizi per i muscoli pettorali

I seguenti esercizi rafforzano la muscolatura pettorale e riportano in forma il seno. Falli almeno tre volte al giorno:

1. In posizione eretta, unisci le mani davanti al corpo come in preghiera, i gomiti verso l’esterno. Ora premete i palmi delle mani, mantieni la tensione per 15 secondi, respira in modo tranquillo e uniforme. Allenta la tensione. Ripeti dieci volte.

2. In posizione eretta, incrocia le dita delle due mani fra loro ad altezza petto, i gomiti verso l’esterno. Ora tira le mani verso i gomiti. Mantieni la tensione per 15 secondi, respira in modo tranquillo e uniforme. Allenta la tensione. Ripeti dieci volte.

3. In posizione eretta, tieni in ogni mano un manubrio da 1 kg. Piega le braccia ad angolo (90°) davanti al corpo. Solleva i gomiti ad altezza spalle, in questo modo gli avambracci davanti al petto formano una linea diritta. Solleva ora le braccia di 10 cm e quindi riabbassale lentamente. Ripeti tre volte con una breve pausa fra ogni sessione.

4. In posizione eretta, tieni in ogni mano un manubrio da 1 kg. Piega le braccia ad angolo (90°) davanti al corpo, solleva i gomiti ad altezza spalle, in questo modo gli avambracci davanti al petto formano una linea diritta. Ora apri (e poi chiudi) gli avambracci davanti al petto di circa 20 centimetri. Ripeti tre sessioni da 15 volte con una breve pausa fra ogni sessione.

FAI ANCHE GLI ESERCIZI PER IL PAVIMENTO PELVICO

LE MAMME NEL FORUM DI NOSTROFIGLIO PARLANO DI COME PERDERE I CHILI DELLA GRAVIDANZA

08 Luglio 2008
4 Commenti
05 Marzo 2014 10:50
Debora
Ciao posso chiederti di cancellare la foto dal mio messaggio precedente? Grazie
20 Agosto 2013 22:03
Anamaria
Penso che succeda lo stesso xke il seno di riempie comunque di latte e poi una volta che si svuota purtroppo la pelle in più rimane xk il seno si è ingrandito poi magari dipende da persona a persona e dalla misura del seno se una ha un seno piccolo a meno probabilità che le rimanga grosso e cadente
30 Aprile 2013 17:52
stefania
Salve, io non ho bambini, ma ho avuto una piccola discussione con un'amica l'altro giorno e sono voluta andare a dare un'occhiata in giro nei forum, io penso che soprattutto dipenda dalla persona, a me farebbe una paura matta allattare al seno, poi ho visto mia sorella che ha 2 bambine e ha 26 anni e il suo seno è inesistente e pieno di smagliature, e pensare che prima aveva un bel seno sodo e una terza piena, ora non può mettersi magliette scollate e anche in costume non si sente a suo agio, e per l'operazione mancano logicamente i soldi, premetto che ha provato un paio di creme rassodanti ma non hanno funzionato. una domanda, se non allatti al seno potrebbe succederti lo stesso?grazie
11 Marzo 2013 09:15
Debora
A me onestamente il seno è tornato come prima. Poi che sia bello o meno dipende dai gusti. Voi cosa ne dite? Grazie, Debora
Cosa ne pensi? Scrivi un commento
Nome (minimo 6 caratteri)
Email *
Inserisci il codice *
Commento (massimo 1000 caratteri) *
IL VIDEO CONSIGLIATO DALLA REDAZIONE
TUTTI I VIDEO
iscriviti alle
newsletter
di nostrofiglio.it
Ricevi le news della settimana!
EDITORIALE
Gli ultimi articoli,
i video e le storie
GRAVIDANZA
Info utili e consigli
per le future mamme
NEONATO
Tutto sulla crescita
del bambino,
da 0 a 12 mesi
• fanno parte del network nostrofiglio.it: mammole.itoltretata.itmiobambino.it
• ulteriori offerte della casa editrice G+J/M •
© Gruner+Jahr/Mondadori S.p.A.
Sede Legale: Via Battistotti Sassi 11/A ‚A 20133 Milano
Condizioni di utilizzo Privacy | Chi siamo | Pubblicità | Crediti
P.IVA e Reg.Imprese di Milano n. 09440000157
R.E.A. di Milano n. 1292226
Capitale Sociale : € 2.600.000 i.v.