Nostrofiglio

Pubblicità erronee

Pubblicità con errori mettono a rischio la salute dei neonati

Di Niccolò De Rosa
mammaefiglianellaculla13

22 Dicembre 2016
Uno studio dell'Università dell'Alabama ha evidenziato come negli ultimi anni parecchie pubblicità mostrino infanti in posizioni scorrette o con troppi oggetti nel lettino, tutti fattori che, se emulati, potrebbero mettere a repentaglio l'incolumità del piccolo.

Facebook Twitter Google Plus More

Le pubblicità di culle e lettini per neonati mostrano sempre una corretta gestione dei bisogni del neonato? Non proprio a sentire il Dr. Bradley Toxter, autore principale di una ricerca dell'Università dell'Alabama, il quale ha riscontrato errori potenzialmente fatali in molte immagini pensate per la promozione al grande pubblico.

 

Lo studio, pubblicato anche sulla rivista Pediatrics ha preso in considerazione quasi 1800 inserzioni pubblicitarie su riviste nel 1992, 2010 e 2015 e la situazione riscontrata non è stata delle più rassicuranti: nonostante significativi miglioramenti nel corso del tempo, il 34% di tali pubblicità non ha seguito le basilari norme per ridurre il rischio di morte infantile, ritraendo spesso e volentieri neonati in posizioni non sicure o con troppi oggetti nel lettino. Il 40% inoltre mostrava il bimbo che dormiva sulla pancia, elemento che si è mostrato molto frequente soprattutto se il bebè immortalato faceva parte di una minoranza etnica.

 

Per una sicurezza totale infatti, i piccoli devono essere messi a riposo sulla schiena, possibilmente senza nessun gioco o cuscino nel lettino.

«È importante che le aziende che si occupano di certi prodotti, i pubblicitari e le industrie manifatturiere lavorirono inseme per educare i genitori o chi si occupa di neonati a far dormire i bebè nel modo più sicuro possibile - dice il Dr. Toxter -  Aziende e pubblicittà dovrebbero inoltre incoraggiare i nuovi genitori a seguire le linee guida di sicurezza partendo proprio dall'utilizzo del loro prodotto».

 

Oltre alla coretta posizione per il sonno è utile ricordare che:

  • I vestitini non devono essere né troppo aderenti né troppo larghi
  • È meglio non usare troppe coperte o cuscini nella culla
  • Giochi e peluche non devono essere messi nella zona del riposo
  • Non bisogna mai fumare intorno al bambino
  • È meglio utilizzare prodotti con marchi che ne certifichino la qualità