Nostrofiglio

Sondaggio

Ius soli: sei favorevole o no?

Di Niccolò De Rosa
bambini-ius-soli

19 Giugno 2017
In questi giorni è acceso il dibattito sulla proposta di legge dello Ius soli. Significa dare la cittadinanza italiana a bambini nati in Italia da genitori stranieri ma in possesso del permesso di soggiorno e residenti nel nostro Paese da almeno cinque anni. Voi cosa ne pensate?

Facebook Twitter Google Plus More

In Parlamento ferve il dibattito sullo Ius soli, il disegno di legge in ballo da ormai due anni che renderebbe cittadino italiano qualsiasi soggetto nato sul nostro territorio da almeno un genitore con permesso di soggiorno continuato e stabilmente residente in Italia da almeno 5 anni. Si tratterebbe quindi  di uno Ius soli temperato, e non incondizionato, come accade ad esempio negli U.S.A.

 

Come funziona ora

Al momento la legge italiana prevede che chi è nato in Italia da genitori stranieri (quindi non aventi cittadinanza) può diventare cittadino italiano al compimento dei 18 anni, a condizione che abbia mantenuto costantemente la residenza in Italia dalla nascita.

Secondo te è giusto che un bambino nato, cresciuto ed educato in Italia venga ritenuto un cittadino italiano a tutti gli effetti anche se proveniente da due genitori stranieri?