Nostrofiglio

Caldo e pericolo

Lascia la figlia in macchina per fare la spesa: tragedia sfiorata a Curtatone

Di Niccolò De Rosa
seggiolino-auto

10 Luglio 2017
Una madre del mantovano si è assentata per mezz'ora lasciando la figlia di tre anni sul sedile posteriore dell'automobile. Dramma sventato da un vigilante che è stato allertato dai pianti della bimba

Facebook Twitter Google Plus More

Una leggerezza che poteva costare cara.

 

A Curtatone, in provincia di Mantova, una madre ha lasciato in auto la figlia di tre anni per andare a fare la spesa, forse pensando di fare una toccata e fuga tra gli scaffali dell'ipermercato "Tosano". I minuti, invece, passavano velocemente e l'abitacolo sotto il sole cocente si è rapidamente trasformato in un forno con temperature superiori ai 35 °C.

 

Fortunatamente i pianti disperati della piccola hanno attirato l'attenzione di un vigilante che, accortosi del pericolo imminente ha allertato i soccorsi.

Una volta allertata dagli avvisi nel centro commerciale, la madre è accorsa sul posto e si è trovata l'auto circondata da polizia, ambulanza e vigili del fuoco, che intanto erano riusciti ad aprire la portiera e salvare la bambina.

 

Un lieto fine dunque, anche se ora la madre rischia una denuncia per abbandono di minore.

Una trappola mortale

Ogni estate purtroppo sono numerosi i casi analoghi che però non sempre si risolvono nel modo migliore. Nei mesi più caldi, infatti, bastano anche pochi minuti tra le lamiere roventi per avere un innalzamento termico di 10-15°C.

 

Mentre in parlamento è al vaglio da tempo una proposta di legge per rendere obbligatori allarmi per segnalare la presenza di bimbi sul seggiolino, il Ministero della Salute ha rilasciato un elenco con i consigli per prevenire questo tipo di tragedie.

 

  1. Se vedi un bimbo solo in auto chiama il 112 (numero europeo unico per le emergenze) o il 113.
  2. Quando trasporti il tuo bimbo sul sedile posteriore, lascia dietro i tuoi oggetti personali (borsa, telefono, valigetta...).
  3. Appoggia, invece, sul sedile anteriore gli oggetti (pannolini, borse, ciuccio...).
  4. Accompagni il bimbo all'asilo o al nido? Mettiti un promemoria sul cellulare o sull'agenda, per segnarti se lo hai portato o meno a destinazione.
  5. Se si verifica un cambio di programma nel riprendere o accompagnare il bimbo, comunicalo al tuo compagno.
  6. Chiedi alla persona che di solito si occupa del bimbo (la maestra, la baby-sitter, la tagesmutter) di avvisarti se il bimbo non è stato accompagnato come al solito.
  7. Installa un dispositivo che suona o si illumina se lasci il bimbo da solo in auto e chiudi la macchina (leggi quali sono i dispositivi salvavita in auto).
  8. Quando in auto non c'è nessuno, lascia le portiere e il bagagliaio chiuso e tieni le chiavi fuori dalla portata dei bimbi.