Alimentazione e adolescenti

Adolescenti e alimentazione, evitano la prima colazione e mangiano male

Di Sara De Giorgi
adolescenzaalimentazione
03 Dicembre 2018
La prima colazione è importantissima, eppure molti adolescenti continuano a saltarla, a nutrirsi di snack fuori dai pasti e a preferire la cena al posto del pranzo. A lanciare l'allarme è una ricerca presentata venerdì a Milano e condotta dal Laboratorio Adolescenza e dall'Istituto di Ricerca IARD. Con i loro comportamenti alimentari errati, gli adolescenti rischierebbero un dannoso squilibrio dell'apporto nutrizionale quotidiano verso l'ultima parte della giornata, proprio quando il consumo energetico diminuisce.
Facebook Twitter More

Numerosi studi scientifici hanno dimostrato che la prima colazione è importantissima per mantenere uno stile di vita sano ed equilibrato. Eppure gli adolescenti tendono a saltarla spesso e a nutrirsi di snack poco salutari fuori dai pasti principali. In più, molti di loro effettuano il pasto principale della giornata durante la sera, proprio quando il consumo energetico diminunisce.

 

Questi dati sono rilevati da una ricerca nazionale che si chiama "Adolescenti e Stili di Vita", realizzata dal Laboratorio Adolescenza e dall'Istituto di Ricerca IARD con la collaborazione della Società Italiana di Medicina dell'Adolescenza.

 

I ricercatori dello studio, portato avanti con l'aiuto di ANCC-COOP (Associazione Nazionale Cooperative Consumatori) e Mediatyche - Compagnia di Comunicazione, hanno sottoposto un questionario a risposte chiuse ad un campione nazionale rappresentativo di 2654 studenti frequentanti le scuole secondarie (fascia d’età 13-19 anni; età media 16,5 anni).

 

I questionari sono stati somministrati a scuola, durante l’orario di lezione, alla presenze dell’insegnante e/o di un intervistatore, tra i mesi di novembre 2017 e aprile 2018.

 

Ti potrebbe interessare: Adolescenti, 11 consigli per un'alimentazione corretta

 

Dalle risposte è venuto fuori che molti adolescenti - circa il 33% dei maschi e il 43% delle ragazze - dimenticano di fare la prima colazione. Inoltre, moltissimi mangiano fuori dai pasti caramelle, snack dolci e salati, cioccolata, ecc.

 

L'alimento preferito e più consumato dagli adolescenti è la pasta (74,4%), seguito dal pane (65,2%), dalla frutta (58%), dalla verdura (52,9%) e dalla carne (50,3%). Agli ultimi posti della classifica ci sono i legumi, le uova, il pesce e il riso.

 

Leggi pure: L'alimentazione giusta per affrontare gli esami

 

La cena al posto del pranzo: così c'è il rischio di squilibrio alimentare

 

Dall'indage è emerso anche che per numerosi adolescenti il pasto principale della giornata non è più il pranzo, ma la cena. Ciò avviene soprattutto nelle aree metropolitane e al Nord. A Milano, per esempio, la cena è il pasto per eccellenza per almeno il 62% dei ragazzi.

 

Gianni Bona, ordinario di Pediatria all'Università di Novara, ha affermato che "il combinato disposto della prima colazione disertata e dello spostamento del pasto principale dal pranzo alla cena evidenzia un dannoso squilibrio dell'apporto nutrizionale quotidiano verso l'ultima parte della giornata, proprio quando il consumo energetico diminuisce. Non rispettare le indicazioni ottimali compromette il corretto metabolismo e accresce enormemente i rischi di sovrappeso e obesità".

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: