Home Adolescenza

Che cosa è BikiniOff, l'app che spopola tra gli adolescenti

di Lorenza Laudi - 17.04.2023 - Scrivici

adolescenti-cellulare
Fonte: shutterstock
BikiniOff è l'app del momento tra gli adolescenti: un software elimina i vestiti da qualsiasi immagini. I rischi secondo il Garante dell'Infanzia

In questo articolo

BikiniOff

Se gli adulti sono ancora fermi a TikTok, gli adolescenti sono già passati oltre. Avete già sentito parlare di BikiniOff? E' un'app che spopola ultimamente tra gli adolescenti, un bot che spoglia in automatico le persone su una foto. Una tecnologia in grado di togliere i vestiti creando dei nudi verosimili e portandosi dietro tutti i rischi legati alla privacy e alla produzione di materiale pedopornografico quando viene utilizzata su minori.

BikiniOff è un deepfake, crea cioè immagini mai esistite nella realtà. Peccato che siano estremamente verosimili.

E' un'app che nasce su Telegram e realizzata dalla Crystal Future OÜ, azienda di Tallinn, in Estonia. Per accederci non ci sono limiti di età ed è in parte gratuita e in parte ha acquisti in-app: la prima immagine viene infatti generata gratuitamente ma per le successive bisogna inserire una carta di credito.

Perché tutti parlano di BikiniOff

Nelle scorse settimane sono state divulgate alcune immagini di personaggi famosi e di politici create con BikiniOff. Questo per evidenziare quanto l'intelligenza artificiale fosse brava a realizzare delle immagine somiglianti così tanto alla realtà. Negli ultimi giorni sta invece facendo discutere il caso di una scuola media di Roma: alcune compagne di classe sono state "spogliate" tramite app dai compagni di classe e le immagini sono state poi divulgate senza il consenso delle ragazzine.

Monica Sansoni, il garante dell'Infanzia della Regione Lazio, è intervenuto sulla questione sostenendo che "non si tratta di una semplice bravata" e che il suo ufficio riceve almeno due segnalazioni a settimana. Per questo ha deciso di realizzare degli incontri formativi, "Genitori al centro, missione adolescenza" per sensibilizzare i genitori sull'importanza di sapere quali siano gli spazi virtuali frequentati dai figli.

Crea la tua lista nascita

lasciandoti ispirare dalle nostre proposte o compila la tua lista fai da te

crea adesso
TAG:

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli