News

Quasi la metà degli adolescenti controlla il cellulare anche a letto

adolescentiletto
10 Ottobre 2016
Per controllare se è arrivato un messaggino, per monitorare i social network, per guardare un film o ascoltare musica. E non sempre i genitori ne sono a conoscenza. E' questo il risultato di una ricerca britannica su adolescenti e cellulare.
Facebook Twitter Google Plus More

Tutti a letto, si spengono le luci e viene spento anche il cellulare? Non sembrerebbe proprio.

 

Il 45% dei teenager controlla il cellulare anche a letto e 1 ragazzo su 10 lo fa almeno 10 volte per notte.

 

E' quanto emerge da una ricerca condotta su quasi tremila ragazzi tra gli 11 e 18 anni, da Digital Awareness UK, segnalata dalla Bbc.

 

La ricerca. Di questi adolescenti quasi tutti (94%) lo fanno per controllare i social network, con un decimo che dichiara di sentirsi stressato per perdersi qualche notifica e non controlla prima di dormire.

 

Il 75% usa il cellulare di notte per ascoltare musica, e il 57% per guardare film.

Un terzo dei giovani della ricerca ammette anche che i loro genitori non siano a conoscenza di questo loro uso notturno del cellulare.

Tutto questo ha però ripercussioni sul sonno dei ragazzi, sulla salute e sullo studio. Il 68% dei ragazzi infatti dice che il controllo notturno dei cellulari influisce sul loro rendimento, un quarto si sente stanco durante il giorno.

 

Che cosa fare quindi? Come consigliano dal Digital Awarness UK, ci vuole una disintossicazione digitale. Ecco come aiutare i propri figli adolescenti (e noi stessi) in 10 punti.

 

  1. Evitare di usare il cellulare 90 minuti prima di andare a dormire
  2. Disattivare le notifiche o attivare il "do not disturb - non disturbare". Se puoi, spegni il cellulare
  3. Riduci la tua esposizione alla luce blu del cellulare, che può influire sulla qualità del sonno. Per esempio, la maggior parte dei device Apple ha la modalità notturna che cambia il colore dello schermo
  4. Cerca di interrompere l'abitudine di controllare spesso il cellulare
  5. Usa un'app che monitora quanto utilizzi il cellulare, per renderti conto di "quanto tempo perdi"
  6. Tieni il tuo cellulare in una posizione tale che prevenga il fatto che tu possa vederlo, sentirlo o raggiungerlo
  7. Prenditi un tempo tutto per te per disintossicarti, nel quale spegni il cellulare o non lo utilizzi del tutto
  8. Cambia abitudini - nelle 90 ore prima di andare a dormire, leggi un bel libro, fai meditazione o un bel bagno caldo
  9. Pensa. Se realizzi il motivo per cui usi il cellulare di notte, ti renderai conto che non sempre ha senso
  10. Se riesci a realizzare i punti precedenti, datti una bella pacca sulla schiena di approvazione

 

Fonte: BBC