Home Adolescenza

Scuola: arriva il Liceo per la Transizione Ecologica e Digitale

di Niccolò De Rosa - 25.01.2022 - Scrivici

liceo-per-la-transizione-ecologica-e-digitale
Fonte: Shutterstock
Dall'anno prossimo il Liceo per la Transizione Ecologica e Digitale integrerà le conoscenze umanistiche con competenze STEM rivolte ad uno sviluppo sostenibile

Il nuovo Liceo per la Transizione Ecologica e Digitale

Dopo l'onda verde che in questi anni che portato milioni di giovani a scendere in piazza contro il cambiamentio climatico, anche la scuola italiana si mette al passo con i tempi e vara un nuovo indirizzo di studi rivolto ad un futuro più digitale e green. È stata infatti annunciata la nascita del Liceo quadriennale per la Transizione Ecologica e Digitale, Un percorso formativo che già dall'anno prossimo* coinvolgerà 27 istituti di secondaria di secondo grado in tutta Italia, quattro università e le aziende del Consorzio ELIS per la formazione professionale superiore.

Cosa si studierà?

Nel Liceo per la Transizione Ecologica e Digitale - Liceo T.E.D. secondo l'abbreviazione ufficiale - i ragazzi potranno affrontare un percorso di studi sperimentale dove alla (tanta) teoria verranno affiancati anche momenti più pragmatici, con laboratori, attività di gruppo e perfino campi estivi.

Il programma didattico - disposto su quattro anni e non su cinque - vedrà l'integrazione delle conoscenze umanistiche e scientifiche del tradizionale liceo italiano con un focus particolare rivolto alle materie STEM (Science, Technology, Engineering, Mathematics), che nei prossimi anni avranno un impatto sempre maggiore non solo in ambito professionale, ma in ogni aspetto del nostro quotidiano, dall'utilizzo di un tablet allo sviluppo di stili di vita più sostenibili.
L'anno di scuola in meno verrà compensato con un maggior impegno in termini di ore settimanali (ben 33).

Insomma, scienza e progresso saranno decisamente protagonisti del percorso di coloro che sceglieranno questo nuovo indirizzo che punta, oltre a formare cittadini pronti alle sfide del futuro, a superare finalmente quelle differenze di accesso alle fonti di apprendimento che da decenni affligge il mondo scuola in Italia.

Il contatto diretto con il mondo "reale"

Come già accennato,il Liceo T.E.D nasce in un'ottica dei cooperazione costante tra scuole, università e aziende. I consueti momenti di studio e apprendimento in aula saranno così arricchiti da elementi innovativi per la scuola italiana come tirocini in aziende certificate, esperienze estive, incontri con esperti di settori altamente specializzati e soggiorni all'estero per il rafforzamento delle lingue straniere. Questi ultimi verranno organizzati in concerto con le le grandi aziende che aderiranno al progetto.

Le quattro le università coinvolte nella sperimentazione sono la Bocconi e il Politecnico di Milano, l'Università di Roma Tor Vergata e l'Università degli Studi di Padova con lo spin-off Mind4Children.

*Il Liceo per la Transizione Ecologica e Digitale sarà attivo già dall'anno scolastico 2022/2023, ma le pre-iscrizioni chiudono il 28 gennaio.

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli