Uso farmaci bambini

Farmaci per la diarrea

30 Maggio 2011
Meglio andarci cauti. Se il bambino ha la diarrea l’unico intervento veramente necessario è quello di reidratarlo, se necessario con una soluzione reidratante orale. Il pediatra potrebbe decidere di prescrivere un antidiarroico se la diarrea è particolarmente fastidiosa per il bambino.
Facebook Twitter More

Farmaci per la diarrea (principio attivo racecadotril o acetorfano, nome commerciale Tiorfix)

Che cos’è Gli antidiarroici sono farmaci che inibiscono la secrezione di liquidi nell’intestino oppure rallentano la motilità intestinale, diminuendo in tal modo il numero di scariche.

Quando è indicato Se il bambino ha la diarrea l’unico intervento veramente necessario è quello di reidratarlo, se necessario con una soluzione reidratante orale (si acquista in farmacia senza bisogno di ricetta medica), che reintegra non solo i liquidi ma anche i sali minerali persi con le scariche diarroiche.

Indicazioni specifiche per bloccare la diarrea non ce ne sono, tuttavia il pediatra potrebbe decidere di prescrivere un antidiarroico se la diarrea è particolarmente fastidiosa per il bambino.

Come si somministra Generalmente gli antidiarroici sono in granulato per sospensione orale e si somministrano 3 volte al giorno, per una durata non superiore ai 7 giorni.

Quando no Il racedotril è in commercio da pochi anni ed è stato studiato anche nei bambini, quindi si può stare abbastanza tranquilli sulla sicurezza d’uso in età pediatrica. Tuttavia non sembra avere notevole efficacia, poiché riduce in media di un solo giorno la durata della diarrea, quindi tanto vale aspettare che passi da sé e preoccuparsi unicamente di far assumere liquidi al bambino.

(Consulenza di Antonio Clavenna, ricercatore presso il Laboratorio per la Salute Materno-Infantile dell’Istituto Mario Negri di Milano)

Hai dubbi su altri farmaci per bambini? Leggi tutto l'articolo

Leggi anche Farmacia da casa per i bambini

Chiedi consiglio al pediatra di nostrofiglio.it! Entra subito nel forum