Cucina

Il limone: quante virtù!

limoni
15 Maggio 2017
Spremuto sulla carne alla griglia la rende più digeribile; sui carciofi e sulle mele evita che si anneriscano: sono solo alcune delle virtù dei limoni. Scopriamole tutte con l’aiuto di Giorgio Donegani, nutrizionista e tecnologo alimentare
Facebook Twitter More

Quali sono le virtù del limone?

Scopriamole tutte con l’aiuto di Giorgio Donegani, nutrizionista e tecnologo alimentare

 

1 - Potente disinfettante


Grazie alla presenza di acido citrico, che gli conferisce il tipico sapore aspro, il limone ha un elevato potere disinfettante: una spremuta di limone con un bicchiere d’acqua è ok quando la pancia è un po’ in subbuglio, mentre degli sciacqui con acqua e limone aiutano a lenire afte o altre infiammazioni della bocca. Meglio però non fidarsi troppo del suo potere igienizzante quando si tratta di consumare frutti di mare crudi, che potrebbero contenere virus e batteri difficili da neutralizzare con il solo limone!

 

2 - Effetto astringente


Il succo di limone è un classico rimedio della nonna in caso di diarrea: l’acido citrico, oltre ad avere azione disinfettante, è in grado di formare una sorta barriera protettiva che riveste le pareti intestinali, riducendo le secrezioni e rallentando i movimenti. 

  

3 - Amico della circolazione

Il limone contiene citrina, una sostanza che fortifica e rende più elastiche le pareti dei vasi sanguigni, in più protegge dai danni dei radicali liberi e fludifica il sangue, prevenendo la formazione di trombi.  

 

4 - Alleato nella digestione

Un limone spremuto in un bicchiere d’acqua è dissetante, rimineralizzante e digestivo, dal momento che abbassa il tasso di acidità nell’organismo. Mezzo limone spruzzato su vari cibi, dalla classica bistecca al fritto, li rende più digeribili. Può esser d’aiuto anche per contrastare le nausee, fermo restando che l’efficacia dei rimedi antinausea, specie in gravidanza, è molto individuale.  

 

5 - Aromatizzante

La buccia del limone contiene limonene, un olio essenziale molto aromatico, per questo è l’ideale per aromatizzare dolci e creme. Ad una condizione, però: che si tratti di limoni biologici, altrimenti con la buccia rischiamo di assumere anche gli eventuali residui di pesticidi!

 

6 - Antiossidante per l’organismo

Il limone è ricchissimo di vitamina C, che contrasta i radicali liberi responsabili dell’invecchiamento, potenzia le difese immunitarie, favorisce l’assorbimento del ferro, contribuisce alla formazione dei tessuti corporei e dei neurotrasmettitori, ha azione antiemorragica, tanto per citare solo alcune delle sue preziose virtù.

 

7 - E antiossidante per i cibi

Grazie alla presenza di antiossidanti, il limone impedisce lo scurimento di certi alimenti, dovuto proprio  all’ossidazione: una spruzzata di limone, oltre ad insaporire macedonie ed insalate, contribuisce anche a mantenere intatto l’aspetto di frutta e verdura, in più evita che mele, carote, carciofi, banane, pere o altri vegetali a rischio ossidazione si anneriscano  

8 - Trattamento di bellezza per la pelle

Una fettina di limone, passata sulla pelle, ha una delicata azione astringente ottima per richiudere i pori delle pelli grasse. Per rinforzare le unghie o schiarirle se qualche lavoro domestico le ha scurite, si può passare un batuffolo di cotone imbevuto di succo o strofinare direttamente un mezzo limone già spremuto (della serie, non si butta via niente).

 

9 - Lucidante per i capelli

Al termine dello shampoo, nell’acqua dell’ultimo risciacquo, prova ad aggiungere mezzo bicchiere di limone: i capelli saranno più lucenti, setosi e… delicatamente profumati!