Alimentazione

9 piatti a base di pesce: i migliori e i peggiori per la salute

Di Sara De Giorgi
17 Aprile 2018
Quando si decide di mangiare un piatto a base di pesce, è opportuno considerare fattori importanti come la modalità di cottura, la freschezza, la tipologia di pesce. Ci sono buoni piatti che vengono dal mare, ma alcuni sono effettivamente meglio di altri. Ed è consigliabile limitare l'olio, il sale, i grassi "cattivi" e il mercurio. Ecco alcuni esempi, ispirati dal magazine WebMd.
Facebook Twitter More
1salmone

SALMONE
È un 'tesoro nutrizionale'. È ricco di acidi grassi sani omega-3. E, come pesce in scatola, generalmente ha meno mercurio del tonno. Se inserito in una dieta equilibrata, contribuisce a prevenire i tumori, aiuta a perdere peso, abbassa il colesterolo, protegge il sistema cardiovascolare.

2pescespada

PESCE SPADA ALLA GRIGLIA/IN PADELLA
A prescindere da come viene catturato o da come lo si cucina, il pesce spada può contenere alti livelli di mercurio. Non è un grosso problema mangiarlo una volta ogni tanto, ma, se ingerito in eccesso, può danneggiare il cervello e i reni. Meglio limitarlo se si è incinta. I neonati, gli anziani e coloro che hanno un sistema immunitario debole possono essere più sensibili ai livelli di mercurio contenuti nel pesce spada.

3pescepatatine

PESCE FRITTO E PATATINE FRITTE
Sicuramente il fatto che tutto sia fritto non è positivo. La salsa tartara e il ketchup spesso serviti in aggiunta a questo 'tradizionale piatto' aggiungono ancora più grassi, zuccheri e calorie. Evitando il fritto e cuocendo il pesce e le patate, è possibile invece controllare la quantità di olio adoperata. In più, un semplice spicchio di limone è un modo ipocalorico per aggiungere sapore.

4sushi

SUSHI
Può essere ottimo per la salute: contiene proteine magre, omega-3. Non possiede inoltre grassi, zuccheri e calorie. Ma ci sono alcuni inconvenienti. Il pesce crudo ha bisogno di un trattamento specifico: con la semplice cottura batteri e parassiti non vengono eliminati, ma uno chef esperto sa come sterilizzare il pesce. Inoltre, se mangiato in quantità eccessive, il mercurio presente, ad esempio, nel tonno rosso può essere nocivo per la salute.

5acciughe

INSALATA DI ACCIUGHE
Poiché sono piccole e non vivono a lungo, le acciughe hanno meno probabilità di contenere mercurio e altre sostanze chimiche. In più, sono cariche di acidi grassi omega-3 di cui il corpo ha bisogno per essere nella sua forma migliore. Alcune acciughe confezionate possiedono molto sale, quindi è meglio controllare sempre l'etichetta. Preferite le acciughe bianche conservate nell'aceto ("boquerones" nella cucina spagnola) per una versione meno salata.

6tonnoinscatola

TONNO IN SCATOLA
Il tonno cresce più delle sardine e delle acciughe, quindi spesso ha più mercurio e altre sostanze chimiche. Tra i lati positivi, il tonno è magro, dà proteine e ha alcuni omega-3. Se si intendono tenere sott'occhio le calorie e il grasso, è meglio comprare il tonno confezionato in acqua invece di quello nell'olio.

7ostriche

OSTRICHE CRUDE
Le ostriche contengono proteine e zinco, ma è meglio cucinarle e non mangiarle crude. Ciò contribuirà ad evitare l'intossicazione alimentare da batteri come il 'vibrione'. Questo batterio è più comune nei mesi più caldi, ma il rischio di intossicazione è sempre possibile. Anche l'epatite A può essere un rischio con questi crostacei. In generale, solo una cottura accurata può uccidere i batteri potenzialmente presenti nelle ostriche.

8sardine

SARDINE GRIGLIATE
Di solito si trovano in scatola, ma è anche possibile acquistarle fresche al mercato, che sono fantastiche se grigliate intere. Hanno un sacco di omega-3 e non possiedono molto mercurio, perché sono piccole e di breve durata. Inoltre, ci sono molti di questi pesci in mare e di solito non costano molto. Come per il tonno, potete acquistare quelle imballate in acqua invece che in olio oppure conservarle direttamente così.

9gamberi

COCKTAIL DI GAMBERI
Il problema è la salsa. I gamberetti sono solitamente al vapore o bolliti, in tal modo sono abbastanza salutari. Sono ricchi di proteine e poveri di grassi e di mercurio. Ma la salsa può contenere un sacco di zucchero, a volte indicato come "sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio". Quindi evitate le salse e conditeli in altro modo. Troverete molte ricette online.

SALMONE
È un 'tesoro nutrizionale'. È ricco di acidi grassi sani omega-3. E, come pesce in scatola, generalmente ha meno mercurio del tonno. Se inserito in una dieta equilibrata, contribuisce a prevenire i tumori, aiuta a perdere peso, abbassa il colesterolo, protegge il sistema cardiovascolare.
Facebook Twitter More