Coldiretti

Mangiare? E' sempre più un lusso

Di Nostrofiglio Redazione
spaghetti.180x120
5 novembre 2008
La famiglia media italiana spende oltre 450 euro al mese per gli alimentari, il 20% delle uscite complessive. Torna a salire il consumo di pasta, latte e derivati. Lo rivela Coldiretti sulla base dei dati Istat.

Mangiare è sempre più un lusso: la spesa per alimenti intacca un quinto delle uscite mensile delle famiglie italiane, che spendono oltre 450 euro tra mercati e supermercati e iniziano a rinunciare a pane e carne. Lo sostiene Coldiretti sulla base dei dati Istat. Focalizzando l'attenzione sul capitolo alimentare, la Coldiretti calcola che la spesa alimentare assorbe il 19% della spesa mensile totale delle famiglie, per un valore di 466 euro al mese.

 

Carne, frutta e verdura i prodotti in cui gli italiani spendono di più (rispettivamente 107 e 84 euro al mese), seguiti da pane e pasta (79 euro) e formaggi (62). "Se nel 2008 sono complessivamente rimaste stagnanti le quantità acquistate, si sono verificate - sottolinea la Coldiretti - variazioni nella composizione della spesa con più pollo e meno bistecche: si sono ridotti i consumi di pane (-2,5%), carne bovina (-3%) frutta (-2,6%) e ortaggi (-0,8%), mentre tornano a salire quelli di pasta (+ 1,4%), latte e derivati (+1,4%)”.