Estate

Bambini e tuffi: diamoci una rinfrescata

Corbis-42-18580965
30 Luglio 2013
Di tutti i tipi e in tutti i luoghi. A bomba, in piedi, di testa, dal trampolino. E poi: in piscina, al mare, al lago, nel fiume. Quanto si divertono a tuffarsi i bambini? Per sopportare meglio il caldo estivo, tuffiamoci virtualmente nell'acqua anche noi guardando questa galleria fotografica.
Facebook Twitter More

Acqua, mare, piscina, lago, fiume... poco importa dove. L'importante è rinfrescarsi facendo tanti tuffi. A bomba, di piedi, dal trampolino, di pancia (stando sempre attenti a non farsi male!). Avanti, indietro, rovesciato, avvitato, carpiato.

E per non restare mai più senza idee, abbiamo raccolto in una galleria fotografica tanti stili differenti di tuffo da fare da soli o in compagnia.

I benefici dell'acquaticità nei bambini

«La piscina, soprattutto d’estate, diventa un luogo di apprendimento e di divertimento per i bambini, che socializzano tra di loro e godono prima di tutto dei vantaggi di stare all’aria aperta» spiega Marika Borinelli, insegnante di nuoto nelle scuole elementari e specializzata in psicomotricità infantile. Il bimbo che frequenta la piscina ha benefici nel corpo e nella mente. Leggi l'articolo Un tuffo in piscina

Tutto sui corsi di acquaticità:

Scegli il corso che fa per voi

L'acquaticità dei bambini da zero a cinque anni

Vasca piccola e temperatura piacevole

Malanni in piscina? No, Grazie

Vuoi confrontarti con altri genitori? Entra nel forum dedicato al bebè

Altri articoli sugli sport per bambini