METODO MONTESSORI

Attività Montessori da proporre a bambini da 0 a 14 anni

Di Alice Dutto
giochi
4 giugno 2020
Giochi per neonati e attività per i più grandicelli: ecco tutte le proposte per stimolare i vostri bambini (e i ragazzi) a casa con il metodo Montessori.

In questi giorni di quarantena obbligatoria a causa del Covid19, bambini e genitori trascorrono moltono tempo a casa. E a casa si può fare molto per far crescere un bambino nel rispetto del metodo Montessori. A seconda della fascia d'età, i genitori possono proporre una serie di attività che interesseranno il piccolo aiutandolo a crescere.

 

Le attività montessoriane, infatti, hanno sempre degli obiettivi precisi, come l'affinamento dei cinque sensi e lo sviluppo dell'autonomia del bambino. Ognuna, poi, ha quello che si definisce un controllo intrinseco dell'errore: ciò vuol dire che il bambino può imparare da solo, senza la necessità di essere seguito da un adulto, perché l'attività prevede già di per sé la possibilità di auto-correggersi.

 

Un'altra caratteristica delle attività Montessori è quella di lavorare solo su una qualità alla volta: se si sta lavorando sui colori non si lavorerà sulle grandezze e così via. In più, sono graduali, e prevedono un aumento della difficoltà nel tempo.

 

Giochi Montessori per neonati fai da te

 

Per i bambini appena nati non si prevedono delle vere e proprie attività, ma dei giochi:

  • dalle giostrine (c'è quella di Munari, quella degli ottaedri, quella dei Gobbi e quella delle ballerine)
  • agli oggetti sospesi,
  • passando per i sonagli
  • e le scatole sonore,

ecco tutti quelli che potete realizzare anche a mano.

Nella galleria fotografica qui sotto troverete tutti i giochi Montessori da fare con i neonati.

Gli oggetti che non possono mancare

Ci sono alcuni oggetti che non dovrebbero mai mancare nella cameretta di un bambino dagli 0 ai 12 mesi di vita. Tutti materiali e forme che lo aiuteranno a crescere ed esperire il mondo.

Tra questi ci sono:

  • il tappeto, possibilmente grande e morbido, che è lo spazio del neonato, dove può muoversi liberamente e dove può essere adagiato;
  • uno specchio in cui il piccolo possa riflettersi;
  • una palla piccola;
  • i sonagli e le scatole sonore.

Fornitegli anche giochi semplici in legno naturale che riesca a tenere facilmente in mano e che possa agitare e mettere in bocca. Il legno o il tessuto gli forniscono una sensazione tattile e gustativa molto più interessante della plastica.

 

Attività Montessori per bimbi da 1 a 3 anni

 

Quando il bambino raggiunge l'anno di vita, gli si cominciano a proporre delle attività per l'affinamento dell'uso della mano, che lo faciliteranno poi nella scrittura quando sarà più grande. Una delle attività più famose a quest'età è il "cesto dei tesori": si tratta di un cesto di vimini o di un altro materiale naturale, riempito con oggetti di uso comune che si trovano in casa.

Per il bimbo sarà una scoperta continua: nel tempo, potete cambiare gli oggetti per rendere il cesto sempre una sorpresa per il vostro piccolo. Adatte per questi piccoli sono anche le attività dell'infilare, i travasi e gli incastri piani.

Nella galleria fotografica che segue ci sono tante attività Montessori per bimbi da 1 a 3 anni. 

 

Attività Montessori per bimbi dai 3 ai 5 anni

 

Tra i 3 e i 5 anni il bimbo diventa più indipendente e, oltre alle attività che affinano i 5 sensi, possiamo proporre anche attività che mirino allo sviluppo della sua autonomia. È questo il momento in cui al piccolo può essere richiesto di svolgere dei piccoli compiti in casa, come cucinare, spolverare, innaffiare le piante, e così via.

È possibile, per esempio, fornire al bimbo telai delle allacciature: si tratta di speciali telai che hanno lo scopo di insegnare al bimbo a utilizzare zip, bottoni automatici e stringhe, in modo che con l'andare del tempo impari a vestirsi da solo. Oppure potete fare in modo che giochi con i cilindri dei rumori. Prendete 10 contenitori cilindrici, 5 blu e 5 rossi. All'interno di due cilindri di colori diversi mettete dei materiali che fanno uno stesso rumore e continuate finché non avrete 5 coppie di cilindri. Il bimbo bendato scuoterà un cilindro rosso e dovrà trovare tra i cilindri blu quello che fa lo stesso rumore. E così via.

Ecco, nella galleria fotografica, tanti giochi Montessori per bimbi tra i 3 e i 5 anni.

 

Attività Montessori per i bimbi dai 6 ai 10 anni

 

È l'età in cui i bambini si confrontano con la scuola e il momento in cui si andranno a proporre attività che li possano aiutare a imparare a leggere e scrivere. Dopo aver preparato al meglio l'ambiente, offrite al piccolo del materiale sensoriale, meglio se tattile, per insegnargli delle nozioni attraverso la sua memoria motoria, particolarmente sviluppata a quest'età.

Ad esempio, il bimbo imparerà più facilmente a leggere con le lettere smerigliate, da toccare.

La stessa cosa avviene per la geografia: i mappamondi tattili sono importanti per capire come è fatto il nostro Pianeta.

Da utilizzare ci sono poi le carte delle nomenclature, i puzzle geografici e i solidi geometrici.

Nella galleria fotografica troverete i giochi per i bimbi dai 6 ai 10 anni.