Allergie bambini

Due bambini su tre allergici al latte possono mangiare il Parmigiano Reggiano

parm_reg.jpg
11 Ottobre 2012
Il Parmigiano Reggiano contiene speciali proteine che eliminano l’allergenee permettendo una digestione sicura
Facebook Twitter More

Anche i bimbi con allergie al latte, in genere, riescono a mangiare il Parmigiano Reggiano, assumendo così il calcio necessario alla loro crescita. E’ quanto emerge da una ricerca svolta dall’Università di Parma, insieme con il Centro di Allergologia Molecolare dell'Idi (Istituto dermopatico dell'Immacolata) di Roma, che ha coinvolto 70 bambini allergici al latte.

La ricerca, che è stata pubblicata sulla rivista internazionale PLoS One, ha evidenziato che due bimbi su tre (sotto i dieci anni) con gravi allergie al lattosio, che hanno assunto un cucchiaio di parmigiano reggiano, equivalente a un bicchiere di latte, non hanno presentato problemi e conseguenze negative.

Come mai? “Nel parmigiano ci sono alcune proteine del latte che vengono digerite all'interno del parmigiano stesso grazie a un processo attivo che vede coinvolti enzimi e batteri: questo facilita anche la digestione da parte dei bambini, ai quali il prodotto arriva privo dell'allergene”, spiega Adriano Mari dell’Idi.

Perché questo accada però è fondamentale la stagionatura: i ricercatori hanno usato solo formaggio Dop, stagionato da oltre 30 mesi.

I medici mettono però in guardia dal fai-da-te: prima di invitare i bambini allergici al lattosio, bisogna eseguire un test del sangue che permette di dire se il prodotto è effettivamente tollerato.

Potrebbe interessarti anche:

Le mamme non cucinano più

Latte e latticini nella dieta dei bambini