Uso del vasino

Dal pannolino al vasino: 8 cose da fare e da NON fare

Di Niccolò De Rosa
vasino
24 Gennaio 2019
Cosa può fare un genitore per aiutare il proprio piccolo a superare la fase di transizione tra il pannolino e l'uso del vasino? Soprattutto armarsi di pazienza. Ecco una semplice guida sulle cose da fare e quelle da non fare in questo delicato momento di crescita
Facebook Twitter More

Il passaggio dal pannolino al vasino è una delle tappe cruciali dei primi anni di vita di ogni bimbo. Il processo non sempre è immediato e implica un notevole sforzo psicologico per il piccolo, che deve quindi essere supportato a dovere dal genitore.

 

Ma come possono mamma e papà aiutare nel miglior modo possibile il loro bambino a superare quest'importante fase di transizione?
Il sito Parents ha consultato alcuni esperti per redigere una piccola guida sulle cose da fare (e quelle da non fare) per introdurre i nostri figli all'uso del vasino.

 

1 - PRESENTIAMO "L'AMICO VASINO"

Per far acclimatare il piccolo all'idea di utilizzare il vasino la prima cosa da fare è parlargliene. Spiegate al bimbo l'esistenza di questo strumento, magari mostrandoglielo e spingendolo a provarlo (potete farlo sedere anche con i vestiti).

Così facendo, quando sarà il momento di iniziare "l'addestramento", il vasino non sarà un oggetto totalmente sconosciuto.

 

2 - NIENTE ASPETTATIVE ESAGERATE

Occorre rassegnarsi al fatto che è solo ed esclusivamente il bambino a decidere quando si sente pronto. Fissare degli obiettivi prima del tempo è inutile, così come non ha senso provare ad accelerare i tempi dell'apprendimento: alcuni bimbi imparano in 3 giorni, altri in molto più tempo. 

 

3 - CAPTIAMO I SEGNALI

Ma allora cosa può fare un genitore? Può tenere d'occhio il comportamento del bambino in attesa di segnali che indichino una predisposizione favorevole al "grande passo".

Se il piccolo riesce a rimanere asciutto e pulito per molte ore di seguito, comincia a rivestirsi da solo e mostra interesse nei confronti del bagno come nuovo luogo da scoprire, allora i tempi potrebbero essere maturi.

 

 

4 - NON MOSTRIAMO DELUSIONE QUANDO UN TENTATIVO VA A VUOTO

Mostrare disappunto quando il piccolo non riesce ad usare correttamente il vasino non fa altro che aumentare la pressione psicologica ed il timore reverenziale nei confronti di questa nuova, strana, abitudine.

 

5 - KIT D'EMERGENZA A PORTATA DI MANO

Durante la fase d'apprendimento, mamma e papà farebbero bene a portarsi sempre dietro un cambio pulito, un sacchetto per i panni sporchi e il necessario per la pulizia del sederino.

Nei primi giorni di utilizzo del vasino è molto probabile che capitino "incidenti di percorso" e quindi sarebbe cosa buona e giusta non farsi trovare impreparati nel caso in cui la natura dovesse chiamare quando si è fuori casa.

Dopotutto, quando scappa, scappa!

 

6 - NIENTE RICOMPENSE ESAGERATE

Se è vero che il genitore non deve buttare giù il bambino con il proprio disappunto, è anche altrettanto vero che l'eccessivo entusiasmo potrebbe produrre lo stesso effetti negativi e ansie da prestazione.

Vietati regali costosi o promesse faraoniche durante la fase di avvicinamento al vasino dunque: farebbero solo sentire peggio il bimbo al prossimo tentativo fallito.

 

 

7 - RIVOLGETEVI AL PEDIATRA

Il pediatra è il vero orecchio esperto cui rivolgersi. Lui può aiutarvi ad approntare la giusta strategia in base alle caratteristiche esclusive del bimbo, correggendo il tiro o "forzando la mano" quando il momento sembra propizio.
 

8 - COMUNQUE VADA, I PRIMI GIORNI SARANNO SEMPRE PIUTTOSTO "BAGNATI"...

Un bambino può imparare ad andare da in bagno da solo anche ai primissimi tentativi, ma ciò non garantisce che manterrà l'abitudine appena appresa per tutte le 24 ore della giornata.

È perfettamente normale che per i primi tempi il bambino torni a sporcarsi durante la notte.

La pratica e le spiegazioni dei genitori (es: "quando senti lo stimolo chiamaci") faranno il resto.

 

Per approfondire:

- come togliere il pannolino, 8 dritte super facili

- 4 giochi che facilitano l'addio al pannolino

- come togliere il pannolino in tre giorni

- e se non vuole andare di corpo nel vasino?