Mostra-gioco

Favole da inventare e da comprare

Mercato_storie_Muba
20 Novembre 2008
Alla Triennale di Milano apre oggi il "Mercato delle storie", percorso-gioco realizzato dal Muba. I piccoli visitatori, attraverso la guida degli animatori, costruiscono storie e le scambiano con altri bambini. Consigliata dai quattro ai nove anni.
Facebook Twitter More

“C’era una volta …” una frase magica che cattura l’attenzione di tutti i bambini perché apre le porte al mondo incantato delle fiabe, di re e principesse, streghe, orchi e animali parlanti. Con questa frase i piccoli visitatori vengono accolti alla mostra-gioco il “Mercato delle storie”, realizzata dal Muba (il Museo dei Bambini di Milano), che apre oggi (fino al 29 marzo) alla Triennale di Milano.

 

 

La nuova mostra, realizzata in collaborazione con Mondatori, tratta il tema della narrazione, che svolge un ruolo fondamentale nella crescita e nella formazione del bambino. Ma il bello è che i bambini non ascoltano soltanto, ma diventano protagonisti delle favole in prima persona. Sono loro che, attraverso la guida degli animatori, costruiscono le storie e che le scambiano con gli altri bambini, mediante il racconto.

Un cantastorie, si legge in un comunicato del Muba, accoglie i bambini all’ingresso del Mercato con un racconto affascinante e spiega loro il percorso gioco. I bambini sono invitati a costruire in prima persona una loro storia, a narrarla agli altri bambini, sperimentando come si intreccia e come si trasmette un racconto.

La mostra si presenta come un vero e proprio mercato, allegro e colorato. Ci sono bancarelle e cassette di legno, venditori con il grembiulone e una grande quantità di oggetti in vendita. Con il denaro del Mercato delle Storie, che viene consegnato all’inizio del percorso, i bambini acquistano sulle bancarelle elementi, suggestioni, oggetti evocativi, spostandosi di chiosco in chiosco per scoprire e trovare le parti utili per la costruzione del proprio racconto. Esiste una bancarella per ogni componente essenziale della storia: il titoli, il protagonista, i mezzi di trasporto, i paesaggi, le emozioni e i sentimenti, uno i mestieri, per gli animali…

La storia, elemento immateriale, assume via via anche una forma fisica, si materializza attraverso gli oggetti raccolti nella cassetta che i bambini portano con sé.

Il momento culminante è lo scambio delle storie, la narrazione e l’ascolto. In chioschi più tranquilli e raccolti, dove si crea l’atmosfera adatta a raccontare, si conclude la scoperta del processo creativo. I bambini diventano narratori. Le storie finite vengono “messe in vendita”: i bambini – autori narrano la loro storia a un piccolo gruppo di compagni. Grande importanza viene data all’ascolto, che è premiato con una medaglia per ogni storia ascoltata. Grandi e colorate le medaglie diventano oggetto di collezione.

 

Il Mercato delle Storie si svolge presso: La Triennale di Milano, Viale Alemagna 6, 20121 Milano Consigliata per bambini da 4 a 11 anni

Orario di ingresso per le famiglie: da martedì a venerdì alle ore 17 sabato, domenica e vacanze scolastiche: ore 10.30; 12.00; 14.00; 15.30; 17.00 Bambini : € 8 Adulti: € 5

www.muba.it