Da 3 a 5 anni

Giochi per feste di compleanno all'aperto

18 Aprile 2012
Una selezione di giochi per una festa di compleanno all'aperto per bambini da 3 a 5 anni.
Facebook Twitter Google Plus More
cercare-bambino

Chi cerca, trova

Ai bambini piacciono sempre le “ricerche”: questa versione è più veloce per voi da preparare rispetto alla classica Caccia al tesoro e va benissimo anche per i bimbi in questa fascia di età. Selezionate una decina di coppie di oggetti comuni, noti ai bambini (non troppo piccoli visto che siete all'aperto), tipo due tovaglioli di carta colorati, due cucchiaini da caffè, due automobiline... Nascondetene uno per ogni coppia nello spazio intorno a dove avrà luogo la festa prima dell'arrivo degli invitati (se l'area è molto grande, tipo parco, state in una zona circoscritta e comunicatelo a tutti i presenti). Al momento del gioco, chiedete a tutti di aprire bene gli occhi, sedere in cerchio, e mostrate gli oggetti uguali a quelli nascosti che avrete già disposto su un vassoio (o in una scatola) per circa 30 secondi. A questo punto, invitate i bimbi a cercare gli oggetti uguali che avete nascosto per formare la coppia: chi ne trova di più, vince! Ma voi offrite lo stesso a tutti un piccolo dono per l'impegno.

bambini-sdraiati

L'arca di Noè

Se i bimbi vi sembrano troppo “scalmanati” o volete, comunque, creare un'atmosfera rilassata e divertente, all'inizio o alla fine della festa, proponete questo gioco “tranquillo” che piace sempre a tutti. Chiedete ai presenti di sedere in cerchio, voi mettetevi in mezzo e dite il nome di un animale: il primo bambino a cui tocca dovrà fare il verso e un movimento a scelta che lo rappresenti. Il compagno successivo deve ripetere la sequenza (verso e movimento) e aggiungerne una nuova in base a quale animale è stato nominato. Il giro prosegue aumentando il numero degli animali e la lista fino ad arrivare al primo bimbo: chi sbaglia e ne salta uno, ricomincia da capo!

lattine

Baby Bowling

Procuratevi una ventina di lattine vuote (tipo quelle delle bibite gassate) e tante palline da ping pong leggere. Dividete i bambini in due squadre e fateli disporre su una riga, opposta al “bersaglio” una bella piramide (o quello che preferite!) di lattine. A turno, ogni squadra deve cercare di colpire la piramide e far cadere il maggior numero di lattine (ogni lattina caduta corrisponde a un punto). Attenzione, tutti i giocatori dello stesso “team”, devono provare: se sono troppi o qualcuno insiste per tirare sempre (e solo lui!), fate una bella conta. Alla fine, vince il gruppo che nell'arco di 10 manche (o di più se il gioco piace) ha totalizzato più punti, ottenuti contando ogni singola lattina colpita.

bambini-seduti

Bruco mangia bruco

Questo gioco (più adatto ai bimbi intorno ai 5 anni) contribuisce a creare una simpatica confusione soprattutto se il gruppo è molto numeroso. Occorre formare due file indiane di bambini, i bruchi appunto, che devono stare vicini senza toccarsi. Il capofila di ogni bruco (se i partecipanti sono tanti, formatene più di due) può muoversi come preferisce, camminare, andare indietro, a zig-zag, correre, senza “perdere” mai i compagni. La squadra avversaria deve infatti cercare di infilarsi in mezzo ai componenti dell'altro bruco e inglobarlo... Alla scadenza del tempo, fissate 3-4 minuti per ogni turno, vince il bruco più lungo.

compleanno-bambina-divano

Scoppia il palloncino!

I classici palloncini colorati sono un alleato perfetto per ogni occasione: si prestano per inventare tantissimi giochi e sono amati dai bimbi di tutte le età, anche all'ultimo anno della materna. Lanciate una bella gara “tutti-contro- tutti”: date a ogni presente un palloncino con un cordino da legare alla caviglia e, al via, invitateli a far scoppiare quelli degli altri. Ma solo con i piedi e senza mai toccare i compagni con le mani. Stabilite una durata per la sfida, massimo 4-5 minuti, e nominate il vincitore (o vincitori): chi è riuscito a conservare intatto il suo palloncino, scoppiando il maggior numero di quelli degli altri. Se vi pare che lo “scontro globale” possa andare un tantino fuori controllo, proponete la variante a coppie (adatta anche ai più piccoli, intorno ai 3-4 anni). Consegnate un palloncino a un bimbo per coppia e date un tempo di circa 25-30 secondi in cui i due avversari devono agire in difesa e in attacco (chi ha il palloncino cerca di impedire al compagno di scoppiarlo). Stabilite una gara in dieci manche e, a ognuna, fate cambiare i ruoli.

Chi cerca, trova

Ai bambini piacciono sempre le “ricerche”: questa versione è più veloce per voi da preparare rispetto alla classica Caccia al tesoro e va benissimo anche per i bimbi in questa fascia di età. Selezionate una decina di coppie di oggetti comuni, noti ai bambini (non troppo piccoli visto che siete all'aperto), tipo due tovaglioli di carta colorati, due cucchiaini da caffè, due automobiline... Nascondetene uno per ogni coppia nello spazio intorno a dove avrà luogo la festa prima dell'arrivo degli invitati (se l'area è molto grande, tipo parco, state in una zona circoscritta e comunicatelo a tutti i presenti). Al momento del gioco, chiedete a tutti di aprire bene gli occhi, sedere in cerchio, e mostrate gli oggetti uguali a quelli nascosti che avrete già disposto su un vassoio (o in una scatola) per circa 30 secondi. A questo punto, invitate i bimbi a cercare gli oggetti uguali che avete nascosto per formare la coppia: chi ne trova di più, vince! Ma voi offrite lo stesso a tutti un piccolo dono per l'impegno.
Facebook Twitter Google Plus More