Attività

6 attività montessoriane per bimbi da 0 a 3 anni

Di Luisa Perego
giocomontessori.600
12 settembre 2019
Attività da svolgere che consentono al bimbo di sviluppare le proprie capacità motorie, di scoprire gli altri, di dare sfogo alla propria creatività: ecco sei attività da 0 a 3 anni che aiutano il bimbo a diventare consapevole di sé e del mondo attorno a lui tratte dal libro "Agenda Montessori: 110 attività da 0 a 6 anni per accompagnare la crescita del tuo bambino".

Strumenti giusti e ambienti semplici: basta davvero poco per stimolare e coinvolgere il proprio bambino. Vedrete come sarà semplice infondergli fiducia, autonomia e concentrazione, affinando la motricità fine e l'utilizzo dei cinque senti.

 

 

 

Ecco dunque sei attività sensoriali e stagionali da svolgere in famiglia, per bimbi da 0 a 3 anni, seguendo la pedagogia montessoriana.

 

Chi è Maria Montessori
Maria Montessori agli inizi del XX secolo ha rivoluzionato l'ambito educativo. Pedagogista, filosofa, neuropsichiatra infantile e scienziata ha ideato un metodo educativo divenuto parte integrante del sistema pedagogico del XXI secolo. Il suo approccio oggi è adottato da migliaia di scuole materne, primarie, secondarie e superiori in Italia e nel mondo.
 

Le attività sono tratte dal libro uscito da poco in libreria: "Agenda Montessori, 110 attività da 0 a 6 anni per accompagnare la crescita del tuo bambino", di Sylvie & Noémi d'Esclaibes, Newton Compton Editori.

 

 

 

 

Ordiniamo per ragionare bene

 

Materiale:

 

  • un vassoio
  • quattro ciotole, una grande e tre piccole
  • quattro nocciole
  • quattro ghiande
  • quattro castagne

 

Come aiutare un bambino a ordinare la propria mente? Con degli esercizi di classificazione.

 

Prendete un vassoio. Al suo interno mettere una ciotola grande con quattro nocciole, quattro ghiande, quattro castagne e tre recipienti più piccoli.

 

Lasciate fare a vostro figlio in autonomia la classificazione della frutta secca. Quando avrà eseguito più volte e bene l'esercizio, potete proporgli di ripeterlo con gli occhi bendati.

 

 

Costruiamo un sonaglino

 

Materiale:

 

  • un anello di legno, come quello per le tende, di 3 cm di diametro
  • 3 nastri rossi

 

Tagliate 1 metro di nastro e legatelo attorno all'anello facendo un doppio nodo. Fare lo stesso con altri due nastri. Tagliate i sei pezzetti di nastro con un paio di forbici dentellate: questo sonaglino gli permetterà di iniziare ad afferrare un oggetto con la sua mano.

 

 

La borsa dei misteri

 

Materiale:

 

  • quattro coppie di oggetti diversi al tatto tra loro
  • una borsa

 

Mettete tutti gli oggetti in una borsa. Prendetene uno e invitate il bambino a infilare la mano e a trovare l'elemento collegato. Appena il bambino avrà capito, si fa cambio. E se all'inizio il bimbo ha bisogno di dare una sbirciatina alla borsa, nessun problema!

 

 

Il tappeto delle attività

 

Materiale:

 

  • tappeto di tessuti differenti, con incluso qualche nastrino o marionette per le dita

 

Dopo aver messo in sicurezza la stanza, mettete il neonato sul tappeto attività e lasciategli scoprire il suo spazio. Ogni tanto mettetelo a pancia sotto, restando però accanto a lui.

 

 

Il puzzle della farfalla

 

Materiale:

 

  • foto di farfalle da plastificare
  • forbici

 

Tagliate in tre parti le foto plastificate delle farfalle.

 

La prima volta, proponete al bambino solo un puzzle. Quando avrà imparato, mescolate i pezzi di più farfalle.

 

 

L'angolo dedicato ai lavori manuali

 

In un angolo della casa prevedete uno spazio con tavolo e sedia nel quale il bambino possa disegnare, dipingere o fare lavori manuali. Le attrezzature andranno poi riposte in contenitori appositi.