Adriana risponde

'Il bebè dorme? Dormi anche tu'

adriana-cantisani
26 Marzo 2010
E' questa la prima regola per le neomamme. A dirlo è Adriana Cantisani, la nota tata Adriana di SOS Tata. Oggi offre i suoi preziosi consigli a una mamma di un neonato di tre mesi.
Facebook Twitter More

Cara tata Adriana,sono mamma di antonio un bambino di tre mesi ancora di notte si sveglia per le sue poppate e penso sia normale. Ma lui non fa distinzione tra notte e giorno perche dorme di giorno anche tre ore di fila, poi si sveglia vuole giocare, vuole mangiare ,lo cambio e si rimette a dormire e questo lo fa anche di notte, quindi la notte mi sveglio per la poppata e poi vuole giocare e dormo sempre meno. Come posso fare a farlo dormire di notte, va bene la poppata, ma non è affatto bello svegliarsi all 4 di notte e giocare,,AIUTOOOO!!!! HO SONNOO!!! Anna

Cara Mamma,

a tre mesi è molto normale che si svegli la notte per le sue poppate, specie se allattati al seno.

Anche il fatto che di giorno si faccia delle belle dormite è normalissimo e, aggiungo, molto sano per il bambino. Anzi, guai a svegliarlo! I neonati sanno autoregolarsi e se dorme vuol dire che ne ha bisogno: il sonno è salute.

Chi è Adriana Cantisani

Per quanto riguarda invece il risveglio con la voglia di giocare, mi sembra che a tre mesi sia una tua interpretazione: forse ricerca un contatto, l’attenzione, che a tre mesi può essere il semplice starti vicino, sentire la tua voce, sentire e vedere qualche carillon e cose simili, stando sdraiati su un tappetino morbido.

Calcolando che comunque ogni bimbo ha i suoi tempi, generalmente a tre mesi la mamma dovrebbe riuscire ad alzarsi una volta durante la notte. Ci si può aiutare anche usando delle strategie a riguardo: ad esempio, se provi a dargli l’ultima poppata il più tardi possibile (compatibilmente con le sue esigenze di fame), essendo in grado i bambini a quest'età di dormire circa 7 ore di fila, dovresti riuscire a dormire di più al mattino.

Quindi più tardi è l'ultima poppata della giornata, più riposi al mattino!

Altra cosa importante da tenere a mente è il COME dare la poppata notturna: non è il momento di giocare! Meglio sempre un ambiente in penombra, evitando le chiacchierate: la comunicazione può essere fatta di olfatto, sapore, calore corporeo e coccola, anche se non verbale è pur sempre una presenza rassicurante e calmante!

Ricordati che comunque a tre mesi svegliarsi è da mettere in conto come mamma, l’importante è evitare di dare cattive abitudini: la notte c’è silenzio, coccole e poi nanna!

Coraggio e ricordati di riposare anche tu quando dorme lui. La prima regola delle neomamme è sempre quella: DORMI QUANDO DORME IL BAMBINO!

Un abbraccio,

adri

Leggi anche: I 100 consigli della tata ai genitori

Leggi gli altri consigli di Adriana sul pannolino, la nanna, i capricci, cibo, fratellini gelosi, distacco in vista della materna, bambini e animali, dove dorme il bebè