Adriana risponde

Sos: arriva un fratellino

tata-adriana-404
23 Dicembre 2011
"Sono separata da dieci anni e ho una figlia di 14 anni. Da un anno frequento un altro uomo e ora aspettiamo un bambino. Non so come parlarne a mia figlia". Una mamma chiede consiglio a Adriana, la nota tata del programma tv Sos tata.
Facebook Twitter More

Cara Adriana, urge consiglio! Sono separata da dieci anni e ho una figlia di 14 anni (col padre non ha un buon rapporto). Da un anno frequento un altro uomo e da diversi mesi abita con noi. Mia figlia si trova bene, lei lo cerca quando ha bisogno di aiuto nello studio, parlano e giocano; ma quando stiamo sole vorrebbe che lui non ci fosse, insiste che basta il suo amore per me. Fortunatamente abbiamo un dialogo aperto e sincero e lei ripete che è gelosa. Il problema è che ora sono incinta e non so quando e come parlargliene. Pensavo da sole noi due senza lui ma ho anche paura dei suoi pianti che mi "strizzano" il cuore. Ti prego un consiglio Grazie infinite Luisa

Cara Luisa,

ricordati che la sincerità è sempre cosa migliore: tua figlia deve potersi fidare di te e non venire a sapere le cose da altri o capirlo da sola. Meglio accompagnare quindi questa notizia rassicurandola, come farebbe qualunque mamma che deve dare la notizia al primo figlio.

Sembrano parole scontate, ma è molto importante che ti senta dire che il tuo amore non cambierà mai e che, anche se potrai sembrare più impegnata, lei avrà sempre la possibilità di contare su di te. Comunicale che sei contenta di vedere le due persone che ami e a cui tieni andare d’accordo.

Tutto questo va detto in un momento in cui ti senti tranquilla e in cui vedi anche lei tranquilla, dove vi date tutto il tempo per confrontarvi, con modi dolci.

Puoi dirle che il vostro amore è grande e importante, ma nella vita si provano e incontrano tanti tipi di amore, che non si possono paragonare e non tolgono nulla alla quantità e alla qualità dell’affetto che provate. Nel cuore c’è spazio per i diversi tipi di amore: per un amico, per i nonni ecc.

Ricordati, sia adesso che soprattutto dopo, di ritagliare sempre del tempo esclusivo per lei, anche dopo la nascita del fratellino/della sorellina: sole voi due a fare qualcosa insieme, che può essere un gelato, un film, una chiacchierata. L’importante che non vi siano distrazioni.

Ricordati che è importante coinvolgerla nelle attività con il bambino, senza dimenticare che è anche lei una bimba e non va eccessivamente appesantita o responsabilizzata.

Non proiettarle addosso troppe ansie ancora prima di sapere cosa vi aspetta. Riempiti di amore e pazienza e mostrati sincera.

Un abbraccio,

adri

Leggi anche: I 100 consigli di tata Adriana ai genitori

TI POTREBBE INTERESSARE
  1. I 100 consigli della tata ai genitori