podcast

Bambini a casa: lasciarli ai nonni?

Di Sara Sirtori
nonni
12 maggio 2020
I genitori devono rientrare al lavoro, ma i bambini restano a casa. Come fare? E' una buona scelta quella di farsi aiutare dai nonni? Risponde Adima Lamborghini, pediatra di famiglia e membro del centro studi della Federazione italiana medici pediatri.

 

Come conciliare lavoro e bambini a casa da scuola

 

Genitori al lavoro e scuole chiuse

Genitori che devono rientrare al lavoro con scuole materne e asili chiusi da una parte, dall'altra i figli che rimangono a casa. Come fare? E' una buona scelta quella di farsi aiutare dai nonni?

Risponde Adima Lamborghini, pediatra di famiglia e membro del Centro studi della federazione italiana medici pediatri.

Ascolta il nostro podcast con le risposte di Adima Lamborghini, pediatra di famiglia a Silvi (Teramo) e membro del centro studi della Federazione italiana medici pediatri, su come organizzarsi quando i genitori lavorano e i bambini sono a casa da scuola.

Ascolta su Spreaker.

 

Bambini e nonni: come organizzarsi

 

Bambini in custodia ai nonni: meglio evitare i contatti

Con la ripresa delle attività lavorative, uno de problemi che si pone per i genitori è a chi lasciare i bambini dato che le scuole sono chiuse, così come i nidi e le scuole di infanzia. I nonni sono sempre stati per molti genitori il supporto per il controllo dei bambini al di fuori delle ore scolastiche, ma attualmente il problema si pone per tutta la giornata, quando i genitori sono al lavoro.

 

Come rispondere a questa necessità?

Dobbiamo ricordare purtroppo che tra le raccomandazioni principali oggi c'è quella di evitare più possibile i contatti tra bambini piccoli e i nonni, soprattutto se i nonni sono in età avanzata, addirittura sono assolutamente controindicati quando i bambini presentano, come spesso succede, dei sintomi di malattia respiratoria o sintomi febbrili.

Quindi, uno dei problemi a cui devono pensare anticipatamente i genitori di dover affrontare, è che ricorrere ai nonni, per quanto possa essere affettivamente più consigliabile, in questo momento può presentare dei grossi problemi organizzativi, qualora non sia possibile ricorrere a loro se il bambino si ammala. Rappresenterebbe proprio una delle evenienze in cui è assolutamente controindicato mantenere i bambini in custodia dai nonni.

 

Una soluzione c'è: la baby sitter

 

Meglio ricorrere alla baby sitter o amici

E quindi rimane una sola cosa: eventualmente ricorrere alla baby sitter o all'aiuto di amici, cercando di fare in modo che i bambini comunque vengano a contatto il meno possibile con altri bambini, in maniera da mantenere il più possibile le distanze, cosa che sarebbe difficile da realizzare con bambini molto piccoli.