Psicologia bimbi

Come educare un bambino al rispetto delle donne, 15 consigli utili

Di Sara De Giorgi
fratelli
31 Luglio 2017
Educare un bimbo al rispetto delle coetanee e, in generale, delle donne è il primo passo per fare in modo che la società diventi migliore e che tutti possano avere gli stessi diritti. Ma come portare avanti un'educazione di questo tipo? Ecco alcuni consigli, suggeriti dal magazine spagnolo Serpadres.es, per rendere i maschietti rispettosi, fin da piccolissimi, delle femminucce e per crescere bimbi consapevoli della parità in tutti i campi.
Facebook Twitter More

Educare un bambino al rispetto nei confronti dell'altro sesso equivale a promuovere un cambiamento, essenzialmente sociale, dei privilegi purtroppo attribuiti storicamente solo al genere maschile.

 

Per questo motivo è importante che i bambini vengano istruiti, fin da piccolissimi, al rispetto totale nei confronti delle loro coetanee e/o delle loro mamme (o di zie, sorelline, nonne, etc.).

 

Il magazine online spagnolo Serpadres.es ha identificato, prendendo come fonte d'ispirazione il libro di una scrittrice nigeriana femminista, Chimamanda Ngozi Adichie, alcuni suggerimenti per i genitori, affinché possano essere capaci di abituare i loro bimbi a comportarsi nel modo più corretto nei confronti del sesso opposto.

 

GUARDA ANCHE LA GALLERIA FOTOGRAFICA: 

 

 

La scrittrice nigeriana - di etnia igbo - Chimamanda Ngozi Adichie, ha da poco scritto un libro sul tema, Querida ljeawele. Cómo educar en el feminismo (Cara Ijeawele. Come educare al femminismo). Il volume è stato pubblicato agli inizi del 2017, ma non è ancora uscito in Italia ed è stato comunque preceduto dal suo successo internazionale. Ecco la lista di consigli - per mamme e papà - elaborati da Serpadres.es in base al libro della Adichie.

 

1. Per crescere un bimbo che rispetta e donne, sii una donna completa. La maternità è un dono meraviglioso, ma cerca anche altro. Sii una persona completa. Questo farà bene ai tuoi figli, che vedranno la sicurezza e la completezza che derivano dal tuo lavoro e dal tuo essere donna.

 

2. Mettete in atto la co-genitorialità. Il ruolo del padre non consiste soltanto in un 'satellite' che ruota attorno alla figura della madre. Madre e padre devono avere lo stesso ruolo attivo nella crescita e nell'educazione dei figli.

 

3. Rifiutate il 'femminismo light'. Essere una femminista significa desiderare la vera parità per tutti. Invece, il 'femminismo light' equivale all'uguaglianza a condizione che siano rispettate alcune condizioni con il permesso degli uomini.

 

4. Insegnate a vostro figlio ad amare la scrittura. I libri aprono la mente e permettono di conoscere e di mettere in discussione il mondo.

 

5. I ruoli di genere sono una sciocchezza. Assicuratevi che il bambino lo capisca. Non ci sono 'cose da donne' e 'cose da uomini'.

 

6. Insegnate ai vostri figli a mettere in discussione il linguaggio, poiché è proprio il linguaggio ad essere erede di pregiudizi, credenze e presupposti della società. Ad esempio, espressioni come 'Piangi come una bambina' o 'Non fare il maschiaccio' sono spesso usate impropriamente.

 

7. Insegnate ai vostri figli che le donne non hanno bisogno di essere difese o idolatrate, ma semplicemente hanno bisogno di essere trattate allo stesso modo. L'idea che le donne abbiano necessità di essere messe su un piedistallo sottende un atteggiamento di superiorità. La premessa della 'cavalleria' è la debolezza femminile. 

 

8. Insegnate ai vostri figli a non sentire l'obbligo di piacere a tutti. Non c'è alcuna necessità di piacere a tutti. Al contrario, aiutateli ad accrescere la capacità di essere onesti, di accoglienza, di capire se è il caso di difendere ciò che è loro, ossia idee, sentimenti, anche cose materiali.

 

9. Insegnate ai vostri figli, relativamente a privilegi e a disuguaglianze, che occorre rispettare la dignità di chi non desidera il male. Così impareranno che il rispetto e l'uguaglianza sono aspetti fondamentali di qualsiasi società avanzata.
 
10. Fate in modo che vostro figlio capisca che ci sono molte persone e molte culture che non rientrano nello stereotipo comune di bellezza. E che proprio per questo la gente è attraente e interessante.
 
11. Insegnate a vostro figlio che la biologia non contrassegna nulla, che è una disciplina interessante e affascinante, ma che non giustifica le norme sociali. Non esistono norme sociali che non possano essere cambiate.
 
12. Insegnate ai vostri figli che la sessualità non è qualcosa di cui avere vergogna. Perché non c'è nulla di strano nel sesso, né negli organi sessuali. Spiegate cos'é il sesso ai vostri figli senza sentirvi in colpa, state semplicemente educando. Dite loro che il corpo gli appartiene e che non si devono mai sentire obbligati a dire 'sì' o a fare qualcosa che non vogliono. Lo stesso vale per gli altri: se qualcuno dice 'no', sono tenuti a rispettare la sua decisione. 
 
13. Parlate ai vostri figli del concetto di 'differenza'. Dicendo loro che esistono loro tante realtà diverse nel mondo, gli darete un prezioso strumento per andare avanti in un mondo complesso.

 

14. Ascoltate e supportate il parere dei vostri figli, a condizione che abbiano un punto di vista fondato, umano e lungimirante. Non sottovalutate le loro preoccupazioni.

 

15. Insegnate ai vostri figli l'importanza della salute. Essere attivi, fare sport, mangiare bene consente di vivere bene e di affrontare la crescita nel migliore dei modi. 

 

GUARDA ANCHE LA GALLERIA FOTOGRAFICA: