Intelligenza bambini

Loda gli sforzi di tuo figlio, così ne migliori l'apprendimento

bambina_lego
26 Marzo 2013
Il bambino impara che l'impegno è la chiave per migliorare. Ma non dirgli genericamente "Bravo" oppure "Sei intelligente". Il giusto incoraggiamento è: "Bravo perché ti sei sforzato per ottenere ... "
Facebook Twitter Google Plus More

Quando il vostro bambino si impegna per raggiungere un obiettivo, ricordatevi di lodare i suoi sforzi. Questo è infatti il modo migliore per far sì che il bambino continui a sforzarsi per imparare e non si tiri indietro di fronte alle sfide. Lo dicono da tempo gli psicologi e ora, si legge su Focus in edicola questo mese, lo prova anche una ricerca dell’Università di Chicago e Stanford che indica quale sia il tipo di lode più efficace.

I ricercatori hanno seguito il comportamento dei genitori di una cinquantina di bambini tra 1 e 3 anni, dividendo le lodi in tre categorie: su compiti svolti (“Bravo ti sei sforzato per ottenere questo risultato”), sulle qualità del bimbo (“Sei davvero intelligente!”) o di altri tipi (“Grande!”).

I ricercatori hanno tenuto sotto osservazione i bambini e la loro propensione a impegnarsi per 5 anni. Ne è emerso, si legge su Focus, “che quelli che avevano ricevuto più lodi del primo tipo erano più portati a sforzarsi e ad affrontare sfide di quelli che avevano avuto altre lodi: gli incoraggiamenti sulle azioni infatti comunicano il messaggio che l’impegno è la chiave per migliorare”.

I ricercatori hanno notato che le lodi sulla “qualità del lavoro” erano espresse soprattutto ai maschi.

Leggi anche 12 strategie per favorire lo sviluppo mentale del bambino e come coltivare l'autostima

Se vuoi chiedere consiglio a altre mamme, entra nel forum di nostrofiglio.it, sezione Bambino