Nanna

Non ha mai sonno

nanna_letto_sveglio
08 Luglio 2008
E' il momento della nanna e devi stare per ore seduta sul lettino prima che tuo figlio si addormenti? Sei ormai allo stremo delle forze e non sai più cosa inventarti? Forse un “programma notte” potrebbe aiutarti.
Facebook Twitter Google Plus More

Soluzione “programma notte”?

Per quanto riguarda il sonno, neonati e bambini piccoli in generale devono trovare lentamente il proprio ritmo. E ci vuole tempo primo che questo ritmo si adegui a quello dei genitori. Sono pochi i bambini che si addormentano senza problemi e dormono poi per sei o sette ore consecutive. Questo è del tutto normale. Perché per addormentarsi, così come per molte altre cose, i piccoli hanno bisogno del nostro aiuto.

Nei primi mesi questo significa: grande vicinanza e piacevoli rituali della sera. Molti bambini si addormentano tranquilli nel lettino intorno ai due anni. Ma purtroppo non tutti. Alcuni non fanno andare a letto i genitori anche a due o tre anni - oppure pretendono rituali di ore. E' comprensibile quindi che a un certo punto i genitori rifiutino di continuare così.

I cosiddetti “programmi notte” possono essere una soluzione? Alcuni studiosi del sonno li paragonano a un condizionamento, a un ammaestramento, altri ritengono che possano essere una soluzione per genitori stressati se applicati con prudenza. Tutti gli esperti concordano che il famoso metodo Ferber (“ogni bambino può imparare a dormire”) sia adatto solo ai bambini già grandicelli e comunque in caso di emergenza – poiché il “lasciar piangere controllato” anche con i bambini di uno e due anni comporta ancora stress e paura da abbandono notevoli.

Scopri i 4 programmi per la nanna

Vuoi confrontarti con altre mamme che hanno bambini dell'età del tuo? Entra nel forum!

TI POTREBBE INTERESSARE
  1. Sonno, i 4 programmi per la nanna