Salute

Come tagliare i cibi per prevenire il soffocamento

21 Luglio 2015 | Aggiornato il 25 Febbraio 2019
Come prevenire il soffocamento dei bimbi? L'ultimo caso di cronaca è avvenuto due giorni fa: una bimba di due anni è in prognosi riservata al Policlinico Gemelli di Roma a causa di un pezzetto di banana che ha ostruito le vie aeree. Una campagna, "SicurezzAtavola", che era stata presentata nel 2015 ad Expo con il Ministero della Salute, prevede la diffusione di video informativi che spiegano come tagliare correttamente alcuni alimenti considerati pericolosi per i più piccini, per prevenire il soffocamento. Wurstel, prosciutto, mozzarella, pomodorini o uva: ecco che cosa fare.
Facebook Twitter More
soffocamentobambini

Basta poco perché un boccone possa diventare pericoloso. Il soffocamento è una delle principali cause di morte, sopratutto nei bambini di età compresa tra 0 e 3 anni. Secondo i dati del Ministero della Salute, oltre il 70% degli incidenti che riguardano i bambini sotto i tre anni avviene a tavola: sono procurati da alimenti e solo il restante 30% circa da giochi e oggetti.

Il progetto "SicurezzAtavola", presentato nel 2015 ad Expo con il Ministero della Salute, è nato proprio per questo motivo, per contribuire a diffondere la cultura del primo soccorso attraverso alcune video-pillole che insegnano a tutti come tagliare gli alimenti considerati più pericolosi per i bimbi.

E' il primo progetto in Europa che diffonde gratuitamente a tutti in rete le indicazioni per evitare che i bambini a tavola possano soffocare. Vediamo insieme come si tagliano carote, mozzarella, wurstel.

tagliarecarote

LE CAROTE

Le carote vanno tagliate prima a metà per la lunghezza, poi in quattro e infine, con calma, a pezzettini. Tutto a pezzi fini, più piccoli che potete.

tagliarewurstel

WURSTEL

Vanno tagliati come le carote: per la lunghezza, a metà e poi in quattro. Infine a pezzettini fini.

tagliareprosciutto

IL PROSCIUTTO CRUDO

Per i bimbi, meglio scegliere un prosciutto magro e le parti grasse vanno assolutamente tolte. Poi la fetta va piegata e tagliata in pezzettini finissimi.

tagliaremozzarella

LA MOZZARELLA

La mozzarella è gommosa, meglio tagliarla a pezzettini minuscoli.

tagliareuva

L'UVA

L'uva non va servita intera ai piccolini. Ma sempre a pezzettini finissimi.

tagliarepomodori

I POMODORINI

Come affettare i pomodorini? Prendete due piatti speculari, mettete un piatto sopra l'altro, in mezzo i pomodorini. Fate passare il coltello a metà e poi prendete pomodorino per pomodorino e fatelo a pezzettini fini.

tagliarenespola

LA NESPOLA (ALBICOCCA E PRUGNA)

Un frutto atipico (ma può essere anche un'albicocca o una prugna). Va tagliato a metà, vanno tolti i noccioli all'interno, togliamo il picciolo e poi tagliamolo in pezzettini piccolissimi.

disostruzione

Guarda anche il video del dottor Francesco Luzzana con le manovre di disostruzione pediatrica

Basta poco perché un boccone possa diventare pericoloso. Il soffocamento è una delle principali cause di morte, sopratutto nei bambini di età compresa tra 0 e 3 anni. Secondo i dati del Ministero della Salute, oltre il 70% degli incidenti che riguardano i bambini sotto i tre anni avviene a tavola: sono procurati da alimenti e solo il restante 30% circa da giochi e oggetti.

Il progetto "SicurezzAtavola", presentato nel 2015 ad Expo con il Ministero della Salute, è nato proprio per questo motivo, per contribuire a diffondere la cultura del primo soccorso attraverso alcune video-pillole che insegnano a tutti come tagliare gli alimenti considerati più pericolosi per i bimbi.

E' il primo progetto in Europa che diffonde gratuitamente a tutti in rete le indicazioni per evitare che i bambini a tavola possano soffocare. Vediamo insieme come si tagliano carote, mozzarella, wurstel.
Facebook Twitter More