influenza

I consigli dell’Oms per proteggersi dall’influenza

Di Sara Sirtori
influenza.600
13 novembre 2019
Lavarsi le mani, vaccinarsi, ma anche evitare di toccarsi occhi, naso e bocca. Ecco i consigli Oms per proteggere se stessi e gli altri dall’influenza.

Vaccinarsi, lavarsi le mani, evitare di toccarsi occhi, naso e bocca, cercare di evitare il contatto con persone malate e, qualora si rimanga contagiati, rimanere a casa. Ecco le 5 azioni consigliate dall’Oms per evitare di contrarre l’influenza.

 

 

 

Sul sito dell’Oms si legge:

 

"I sintomi influenzali più comuni includono febbre, tosse secca, mal di testa, dolori muscolari e articolari, mal di gola e naso che cola".

 

1 - Vaccinarsi

 


Ogni anno, sono milioni le persone che vengono contagiate dall'influenza. In molti casi, la situazione si risolve nel giro di una settimana, ma per alcune persone l’influenza può essere mortale. E' quindi importante vaccinarsi, come raccomanda l'Oms:

 


"La vaccinazione annuale è il modo più efficace per proteggersi dall'influenza e da gravi complicazioni. La vaccinazione è particolarmente importante per le donne in gravidanza, in qualsiasi fase della gravidanza. E' anche fondamentale per i bambini dai 6 mesi ai 5 anni, le persone anziane, le persone che soffrono di patologie croniche e per gli operatori sanitari".

 

2 - Lavarsi spesso le mani

 

Un'altra regola molto importante da seguire è quella di lavarsi spesso le mani. Mantenere le mani pulite è un modo semplice per mantenere sani sé stessi e chi ci sta intorno. "Lavate regolarmente le mani con acqua corrente e sapone e asciugatele accuratamente con un asciugamano monouso", dice l'Oms.

 

 

3 - Evitare di toccare occhi, naso e bocca

 

Una raccomandazione fondamentale è quella di evitare di toccare gli occhi, il naso e la bocca, poiché è molto probabile che i germi entrino nel nostro corpo attraverso di essi. "Non puoi controllare tutto ciò che inali, ma puoi ridurre il rischio di infezione tenendo le mani lontane dal viso", specifica l'Oms. Se occorre, meglio toccare occhi, il naso o bocca con un fazzoletto pulito o lavarsi prima le mani.

 

 

4 - Evitare il contatto con persone malate

 

L'Oms consiglia inoltre di evitare il contatto con persone malate. “L'influenza è contagiosa. Si diffonde facilmente in spazi affollati, come sui trasporti pubblici, nelle scuole e nelle case di cura e durante gli eventi pubblici. Quando una persona infetta tossisce o starnutisce, le goccioline contenenti il virus possono diffondersi fino a un metro e infettare gli altri che le inspirano", aggiunge.

 

 

5 - Restare a casa

 

Infine, se non ci si sente bene, si raccomanda di restare a casa: stare con gli altri li mette a rischio di contagio. "Isolarsi rapidamente può prevenire la diffusione dell'influenza e salvare vite umane", conclude l’Oms.