Influenza 2013

Bambini e influenza di stagione: a fine mese il picco

bambina-influenza
07 Gennaio 2013
Puntuale come ogni anno, l'influenza di stagione si è ripresentata nelle case delle famiglie italiane. Incubatore dell'epidemia, le feste natalizie appena concluse. Il picco è previsto per la fine di questo mese.
Facebook Twitter More

Tanti i bambini che rimarranno a letto questa settimana. La vicinanza durante le feste natalizie è una delle cause dell'avvio dell'epidemia dell'influenza stagionale. Inoltre, la riapertura odierna delle scuole non aiuta: contribuirà a far crescere i contatti tra i bambini e i relativi contagi.

''Siamo ufficialmente arrivati all'inizio della salita dell'epidemia - spiega all'Ansa Fabrizio Pregliasco, ricercatore del dipartimento di Scienze Biomediche dell'Universita' di Milano - e sapevamo che le feste sarebbero stati l'incubatore dell'avvio dell'epidemia. Ora ci sono due variabili che potranno dare un ulteriore spinta all'aumento dei casi: l'avvio delle scuole e le temperature dei prossimi giorni. Il freddo - ha concluso - soprattutto se prolungato, sarà determinante''

VAI SUL FORUM E CHIEDI GRATIS UN CONSIGLIO AL NOSTRO PEDIATRA

Questa settimana gli italiani a rimanere a letto potrebbero essere oltre 250 mila e ad essersi ammalati di influenza dall'inizio dell'epidemia oltre il milione, con una stima prevista a fine stagione fra i 4 e i 6 milioni.

A fine 2012 i dati raccolti dalla rete di sorveglianza Influnet dell'Istituto Superiore di Sanità riferiscono che per quanto riguarda i bambini nella fascia di eta' 0-4 anni, l'incidenza e' stata pari a 8,31 casi per mille assistiti. Nella fascia tra 5-14 anni si sono verificati 4,47 casi ogni mille assistiti.

Se vuoi parlarne con altre mamme o chiedere consiglio al pediatra on line, entra nel Forum