Salute

Lo yoga aiuta i bambini sotto stress

famigliayoga
01 Febbraio 2013 | Aggiornato il 12 Novembre 2015
Anche in età pediatrica lo yoga aiuta a sviluppare le potenzialità specifiche di ogni bambino, a recuperare situazioni di stress e disagio psichico e a superare difficoltà nell’apprendimento
Facebook Twitter More

Bambini sotto stress o con difficoltà d’apprendimento? Fategli fare yoga, una disciplina che anche in età pediatrica aiuta a sviluppare le potenzialità specifiche di ogni bambino, a recuperare situazioni di stress e disagio psichico e a superare difficoltà nell’apprendimento.

E' quanto è emerso al ventiquattresimo congresso della Società italiana di pediatria preventiva e sociale (Sipps), nel quale è stata ospite la Federazione italiana yoga.

 

“Quando nei più piccoli si verificano condizioni di disagio psichico e di forte stress - ha dichiarato il dottor Giuseppe Di Mauro, presidente Sipss - è necessario intervenire prima che queste situazioni possano sfociare in forti disagi o vere e proprie patologie".

 

"In un’epoca in cui i bambini vivono tempi accelerati e non adatti ai loro ritmi naturali - ha proseguito - è importante cercare nuovi strumenti che, con metodologie semplici come il movimento e la respirazione, consentano loro di imparare a stare bene".

"Lo yoga - ha dichiarato invece Antonietta Rozzi, docente di Pedagogia Yoga della facoltà di Scienze della Formazione di Bologna e Bolzano-Bressanone - persegue, per certi aspetti, gli stessi fini della pedagogia: accompagnare il bambino nel suo percorso di crescita attraverso lo sviluppo delle sue potenzialità e di una personalità equilibrata, autonoma e libera da condizionamenti".

 

Lo yoga per bambini si avvale degli stessi strumenti utilizzati per gli adulti, la cosiddetta pedagogia e didattica yogica, ma con approccio diverso e più ludico e tempi adatti all’età dei piccoli.