Alimentazione

Troppo fast food fa male al cervello dei bambini

bimbo-junk_food1.jpg
17 Ottobre 2012
Uno studio inglese mette in luce il legame tra alimentazione dei bambini e sviluppo delle loro abilità cognitive
Facebook Twitter Google Plus More

I bambini che consumano abitualmente pasti al fast food hanno più probabilità di crescere con un quoziente intellettivo minore rispetto a quelli che consumano cibi sani, freschi e appena cucinati.

E’ quanto sostiene uno studio condotto su 4mila bambini scozzesi di età compresa tra i 3 e i 5 anni dalla Goldsmiths University di Londra.

I bambini sono stati divisi in due gruppi: un gruppo alimentato abitualmente con cibo fresco e cucinato in casa, l’altro con quello del fast food.

“E’ ormai risaputo che il tipo di cibo che mangiamo ha effetti sullo sviluppo del cervello ma le precedenti ricerche avevano indagato sugli effetti di cibi specifici sul quoziente di intelligenza dei bambini piuttosto che sui tipi di pasti”, ha detto Sophie von Stumm della Goldsmiths University di Londra.

“Questa ricerca va invece a sostenere con prove concrete le campagne di sensibilizzazione che puntano a ridurre la quantità di fast-food consumato dai bambini del Regno Unito”.

La studiosa ha anche evidenziato un problema sociale: Madri e padri provenienti da ambienti svantaggiati spesso hanno meno tempo per preparare un pasto cucinato da zero per i loro bambini. Questi ultimi hanno ottenuto punteggi più bassi nei test di intelligenza e spesso hanno difficoltà a scuola”.

Dunque “le scuole in aree meno privilegiate dovrebbero impegnarsi ancora di più per offrire ai bambini una dieta bilanciata, per aiutarli a raggiungere il loro potenziale cognitivo. La ricerca infatti mostra che la freschezza e la buona qualità dei cibi ha più importanza della ‘pancia piena’, soprattutto quando i bambini sono piccoli e in via di sviluppo”, ha concluso.

Hamburger fatti in casa

Cucinare hamburger fatti in casa, usando prodotti freschi, magari preparati insieme da bambini e genitori!

Super Burger

Ingredienti Hamburger:

  • 300g di macinato di carne bovina

  • 40g di galbanino

  • 100g di mollica di pane grattugiata

  • 2 uova

  • sale q.b.

  • mezzo bicchiere di latte

Per la farcitura:

  • 7 panini rotondi da hamburger

  • 300g di bacon a fette

  • 300g di provola o sottilette

  • 1 cipolla bianca

  • due pomodori

  • foglie di lattuga

  • ketchup e maionese

Preparazione:

Impastare tutti gli ingredienti e, una volta amalgamati per bene, facciamo 7 palline di uguale dimensione a cui daremo la forma (schiacciata) di hamburger

Mettere la piastra a scaldare e, una volta calda, mettiamo gli hamburger e facciamoli cuocere 5 minuti per lato. Contemporaneamente scaldiamo i nostri panini in una “tostiera” aperti a metà.

Una volta cotti e rosolato il bacon, mettiamo sopra il formaggio, la cipolla (che avremmo tagliato molto finemente e scaldato al micro-onde per 5 minuti con un goccio d'acqua).

Farcire i panini e guarnire con lattuga, maionese e ketchup.

Hamburger Vegetali

Ingredienti:

  • 1 patata

  • 1 carota

  • 100 gr di zucca

  • 1 uovo

  • 30 gr di parmigiano

  • 80 gr di pangrattato

  • Sale

  • Olio per friggere

Preparazione:

Cuocete le verdure al vapore finché saranno tenere, quindi schiacciatele con un passapatate.

Unite alla purea di verdure l’uovo, il parmigiano, il pangrattato ed il sale e mescolate fin ad ottenere un composto omogeneo.

Dividete il composto in 8, fate delle palline, quindi schiacciatele per dargli la forma dell’ hamburger.

Passate gli hamburger nel pangrattato.

In una padella scaldate un po’ di olio, adagiare gli hamburger e cuoceteli finché saranno dorati da entrambi i lati.

Scolate gli hamburger su carta assorbente e serviteli.

Leggi anche:

L'alimentazione del bimbo dopo lo svezzamento

La dieta per la mamma che allatta

L'alimentazione in gravidanza

Dal forum: Alimentazione e ricette per bambini