Salute bambini

Come si riconosce la tosse acuta?

Di Angela Bisceglia
tosse_acuta.180x120
30 aprile 2013
La tosse acuta è riconoscibile perchè si presenta nelle prime ore del sonno e al mattino, raggiunge l'acme nell'arco di 2-3 giorni e scompare dopo 4-5 giorni.

La tosse acuta si riconosce perché è particolarmente presente nelle prime ore dell’addormentamento e al mattino, quando il bambino si alza dal letto. A determinarla infatti è lo scolo di muco dalle fosse nasali nella gola, che si verifica in particolare durante i cambiamenti di posizione, come accade quando il bambino assume la posizione sdraiata o quando al mattino passa alla posizione eretta, causando in entrambe le situazioni un movimento delle secrezioni nel faringe.

 

La tosse si presenta all’inizio secca, per poi evolvere naturalmente dopo qualche giorno in tosse grassa, a causa della progressiva produzione di muco da parte delle ghiandole mucipare presenti nelle vie aeree.

 

La tosse acuta raggiunge l’acme nell’arco di due-tre giorni dal suo esordio, causa magari due-tre notti insonni a causa dei risvegli continui (talvolta accompagnati anche da vomito). Il disturbo si risolve nel giro di 4-5 giorni, quando anche il raffreddore tende a regredire spontaneamente.

 

Consulenza del prof. Renato Cutrera, dirigente medico di secondo livello – Unita Operativa Complessa di Broncopneumologia presso l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma.

 

Leggi anche: