Fotogallery

Jacko e altri ex baby prodigio dello showbiz

26 Giugno 2009
Oltre a Michael Jackson, tanti altri attori e cantanti hanno iniziato la loro carriera da giovanissimi. Scopri chi sono guardando la fotogallery.
Facebook Twitter More
Michael-Jackson

Addio al re del pop

Michael Jackson, 50 anni, è stato stroncato da un infarto il 25 giugno nella sua residenza di Los Angeles. L'artista è morto al­la vigilia del tour mondiale già tutto esaurito che avreb­be dovuto segnare il suo ritorno al mondo del­lo spettacolo, dopo anni di scandali giudiziari, problemi di salute e una vita personale piuttosto sfortunata.

Michael-Jackson

La carriera inizia nei Jackson Five

Nato a Gary nel­l’Indiana il 29 agosto 1958, aveva co­minciato a cantare a cinque anni nella band di famiglia, i Jackson Fi­ve. Tanti successi ma anche una infan­zia segnata da un padre-padrone mana­ger di cui parla nell’autobiografia "Moonwalk". Nel 1979 diventa cantante solista e l’artista pop numero uno del mondo con "Thriller" (1982), tuttora l’album più venduto nel­la storia della musica. Thriller ha venduto oltre 100 milio­ni di album.

Jodie_Foster.jpg

L'ex bambina prodigio per autonomasia: Jodie Foster

Alicia Christian Foster nasce a Los Angeles il 19 novembre 1962. Inizia la sua carriera a tre anni, comparendo nella pubblicità della crema solare Coppertone. Subito dopo inizia a lavorare in alcune serie televisive e poi al cinema. A 14 anni intepreta la giovane prostituta Iris in uno dei suoi film più noti: Taxi driver di Martin Scorsese. Prima dei 30 anni ha vinto due Oscar: il primo nel 1988 con il film "Sotto accusa", di Jonathan Kaplan; il secondo è del 1991 per "Il silenzio degli innocenti" di Jonathan Demme. Nel 1991 ha anche debuttato nella regia cinematografica con "Il mio piccolo genio".
Legata sentimentalmente alla produttrice Sidney Bernhard (conosciuta nel 1993, sul set del film "Sommersby"), Jodie Foster ha concepito due figli (Charles, nato nel 1998 e Kit nel 2001), nati entrambi mediante inseminazione artificiale.

Drew_Barrymore.jpg

Da E.T. alla regia

Anche l’ex bimbetta di E.T. (girato nel 1982, a sette anni) ha appena debuttato dietro la macchi­na da presa: è lei la regista di Whip It! interpretato da Ellen Page - l’or­mai famosissima protagonista di Ju­no - oltre che dalla stessa Drew e da Juliette Lewis. Figlia d'arte (genitori e nonni famosi attori), ha avuto un'infanzia e un'adolescenza tormentata per difficoltà e abbandoni familiari e segnata da alcol e stupefacenti.

Macaulay-Culkin

Mamma, ho perso l'aereo!

Macaulay Culkin nasce a NY nel 1980 e muove i suoi primi passi sul palcoscenico a soli quattro anni. Diventa famoso in tutto il mondo come protagonista del film 'Mamma, ho perso l'aereo!' (1990) e diventa uno degli attori più pagati di Hollywood. I film successivi non hanno lo stesso successo e Purtroppo i film successivi non otterranno lo stesso successo e con l'arrivo della pubertà, Macaulay perde la sua faccia da simpatico birichino.
Inizia così un periodo di crisi, con poco lavoro e scarsi guadagni. A questo si aggiunge la cattiva gestione del suo patrimonio da parte del padre, Kit Culkin, anche lui ex attore-bambino, tanto che il ragazzo lo trascina in tribunale e nel 1995 passa sotto la tutela della madre, Patricia Brentrup.
Si sposa nel 1998 ma divorzia dopo due anni. Insomma nella vita personale e in quella professionale ormai poche soddisfazioni ...

britney_spears.jpg

La reginetta del pop

La reginetta del pop è nata il 2 dicembre 1981 nella cittadina di Kentwood, nella Louisiana. A otto anni la piccola si presenta a un'audizione a Disney Channel per il programma "Mickey Mouse Club". Troppo piccola per essere scelta ma si fa notare e inizia ad avere piccole parti in spot e spettacoli. Il suo primo vendutissimo disco è "Baby one more time", grazie al quale la cantante diventa l'adolescente più famosa d'America.
Sta lavorando al suo ritorno sulla scena dopo un periodo piuttosto turbolento: comportamenti bizzarri in pubblico, l'aspra battaglia legale sulla custodia dei due figli e l'interdizione dalla gestione dei suoi beni.

Emma_Watson2.jpg

La streghetta di Harry Potter

Emma Watson, classe 1990, ha esordito giovanissima in campo cinematografico interpretando Hermione Granger nel film 'Harry Potter e la pietra filosofale'. Recentemente ha dichiarato: "Devo tutto ad Harry Potter ma mi ha rubato l'adolescenza. Non sono stata una ribelle".
La giovane attrice ora vuole iscriversi all'università, letteratura inglese. La laurea, si legge in un'intervista al Corriere, è sempre stata un must per la giovane attrice, figlia di due avvocati che non hanno nulla a che fare con il mondo del cinema e che non si sono lasciati abbagliare dalle luci di Hollywood.

Joshua-Bell

Suona nella metro e nessuno se ne accorge

Joshua Bell è un famoso violinista, nato nel 1967 nell'Indiana. Ha ricevuto il suo primo violino a cinque anni, ma ha iniziato a suonare seriamente a 12. All'età di 14 anni ha debuttato nell’orchestra di Philadelphia, diretta da Riccardo Muti.
In questi mesi un suo video su youtube è stato cliccato oltre 55mila volte: il 12 gennaio ha eseguito in incognito in una stazione della metropolitana di Washington un pezzo molto complesso, con un violino del valore di 3,5 milioni di dollari. In 45 minuti si sono fermate solo sei persone e ha raccolto 32 dollari. Due giorni prima che suonasse nella metro, Joshua Bell aveva fatto il tutto esaurito al teatro di Boston, un biglietto costava una media di 100 dollari.
L’esecuzione in incognito era stata organizzata dal Washington Post come parte di un esperimento sociale sulla percezione, il gusto e le priorità delle persone. La domanda era: “In un ambiente comune a un’ora inappropriata: percepiamo la bellezza? Ci fermiamo ad apprezzarla? Riconosciamo il talento in un contesto inaspettato?”.

Addio al re del pop

Michael Jackson, 50 anni, è stato stroncato da un infarto il 25 giugno nella sua residenza di Los Angeles. L'artista è morto al­la vigilia del tour mondiale già tutto esaurito che avreb­be dovuto segnare il suo ritorno al mondo del­lo spettacolo, dopo anni di scandali giudiziari, problemi di salute e una vita personale piuttosto sfortunata.
Facebook Twitter More