Lavoretto

Lavoretto per bambini: le scatole misteriose ispirate al metodo Montessori

Di Egle Varisco
19 Luglio 2016 | Aggiornato il 04 Luglio 2018
Insieme a vostro figlio raccogliete e catalogate diversi elementi naturali: pietruzze, conchiglie, sassolini, semi... Poi, sempre col suoi aiuto, costruite le scatole misteriose in cui inserire gli oggetti. A questo punto il piccolo si divertirà a riconoscere il contenuto di ciascuna scatola utilizzando solo il senso del tatto. Un lavoretto ispirato al metodo Montessori per avvicinare i bambini agli elementi della natura attraverso la manualità. 
Facebook Twitter More
lavorettomontessori1

1. Procuratevi delle scatole di cartone di misure diverse. Se hanno il coperchio incorporato basta ritagliarlo: per il nostro lavoretto non serve.

lavorettomontessori2

2. Prendete un pezzo di stoffa scura (non deve avere trasparenze) e dividetela per il numero di scatole. Se avete tre scatole, ricavate tre pezzi di stoffa.

lavorettomontessori3

3. La stoffa deve essere più abbondante della scatola.

lavorettomontessori4

4. Ritagliate la stoffa in modo che abbia un margine di circa 10 cm per lato (vedi foto).

lavorettomontessori5

5. Poi fate una piccola apertura di circa 5 cm al centro di ciascun pezzo di stoffa.

lavorettomontessori6

6. Raccogliete insieme al vostro bimbo piccoli materiali diversi, ma tutti naturali: bastoncini, semini, piccole pigne... E divideteli per genere. Poi posizionateli all'interno di ogni scatola.

lavorettomontessori8

7. Un elemento per scatola.

lavorettomontessori9

8. Coprite le scatole con la stoffa usando lo scotch (vedi foto). Fate attenzione: la stoffa deve essere ben tesa.

lavorettomontessori11

9. Il foro deve permettere al bimbo di inserire la manina.

lavorettomontessori12

10. A questo punto il bambino, senza sbirciare, mette dentro la manina e cerca di individuare il materiale contenuto in ogni scatola. Saranno semini o sassolini?

1. Procuratevi delle scatole di cartone di misure diverse. Se hanno il coperchio incorporato basta ritagliarlo: per il nostro lavoretto non serve.
Facebook Twitter More