Benessere

Alla mamma piace muoversi? Piace anche al bambino

bambino-movimento
26 Marzo 2014
Più si muove la mamma, più si muoverà anche il suo bambino. Uno studio pubblicato sulla rivista Pediatrics ha evidenziato l'esistenza di un legame diretto tra il livello di attività fisica di bimbi in età prescolare e quanto sono attive la loro mamme.
Facebook Twitter More

I genitori possono insegnare al proprio bambino quanto è importante il movimento. E possono farlo già quando è piccolino. Non esistono infatti bambini "naturalmente attivi", ma genitori che possono insegnare al proprio figlio a condurre uno stile di vita sano . Lo sostiene uno studio condotto Esther van Sluijs dell'università di Cambridge e pubblicato sulla rivista Pediatrics.

Esiste infatti un'associazione diretta tra l'attività fisica di una mamma e quella del proprio bambino in età prescolare, ovvero quanto si muovono al parco, in bici, nel giardino di casa, etc. Gli studiosi hanno infatti analizzato le abitudini di 554 bambini inglesi di 4 anni d'età e delle rispettive mamme. I movimenti quotidiani di entrambi i gruppi sono stati registrati grazie a un apparecchio per il monitoraggio del battito cardiaco e a un accelerometro. (leggi lo Speciale Sport per bambini)

Dai risultati è emerso che più le mamme sono attive, più lo sono anche i loro bambini.

Come rivela in un'intervista all'ANSA l'autrice del lavoro, Esther van Sluijs dell'università di Cambridge: ''Abbiamo trovato una associazione positiva e diretta tra attività fisica nei bambini e nelle loro madri. Più attività fisica svolgeva la madre, più attivo risultava il suo bambino. Per quanto non sia possibile capire da questo studio se è l'attività del bambino a costringere la madre al movimento per star dietro al piccolo - aggiunge van Sluijs - è probabile che in questa diade (mamma-figlio) l'attività dell'uno influenzi quella dell'altro''.

Il link con lo studio pubblicato su Pediatrics

Articoli correlati: