Alimentazione

In Italia troppi bimbi sovrappeso

bambino_leccare_piatto
25 Gennaio 2010
Uno studio europeo denuncia: da noi c'è una percentuale di bambini sovrappeso (tra i tre e i sei anni) più alta rispetto ad altri Paesi. Motivi: cattiva alimentazione, scarsa attività fisica e troppa televisione.
Facebook Twitter More

Mangiano male, fanno poco sport e guardano troppa tv. Uno studio europeo ha analizzato i comportamenti e le abitudini dei bambini italiani, in rapporto a quelli dei baby danesi e polacchi, evidenziando che nel nostro paese i piccoli da tre a sei anni sono quelli con il maggiore tasso di sovrappeso e obesità infantile (21,2%, contro il 14,3% della Danimarca e il 17,1% della Polonia).

L'indagine, finanziata dall'unione Europea e realizzata dal progetto Periscope in collaborazione il Movimento Difesa del Cittadino, la Asl di brindisi e le università di Aalborg e di medicina polacca della Silesia, sottolinea che il tasso di obesità infantile è correlato a quello dei genitori (i più in sovrappeso dei tre paesi, 35,9% per la madre e 65,4% per il padre), e che in tema di abitudini alimentari i nostri bambini sono i più indisciplinati.

Addirittura il 27,5% non mangia mai verdura cruda e ben 4 su 10 non consuma mai verdura cotta.

L'altro aspetto negativo e la mancanza di attività fisica. Secondo l'indagine i bambini italiani sono quelli che si muovono di meno, e il 50% di loro, secondo quanto dichiarato dai genitori, non può giocare all'aperto contro l’11% dei bambini danesi e polacchi. Dati che associati al consumo di televisione peggiorano la situazione: sono solo il 3% infatti i bambini danesi che passano più di due ore davanti allo schermo, contro il 12,2% dei polacchi e il 13,2% degli italiani.

Leggi anche:

L'alimentazione del bambino dopo lo svezzamento

Il bambino sano mangia così (dopo i sei anni)

Lo sport fa bene ai bambini

Vuoi chiedere consiglio al pediatra o ad altri genitori? Vai al forum