Nuovi papà (che possono permetterselo)

Mi licenzio, preferisco i figli

Tony_Fadell_2
06 Novembre 2008
Lui è Tony Fadell, l'inventore dell'iPod. Ha appena annunciato che lascerà il posto da vicedirettore generale della divisione iPod della Apple, per "dedicare più tempo ai figli e alla sua giovane famiglia". Meno di un mese fa, dichiarazione simile da parte di Sergio Cofferati che ha deciso di non ricandidarsi alla poltrona di sindaco di Bologna "per motivi di famiglia".
Facebook Twitter More

Tony Fadell, 39 anni, il creatore dell'iPod, ha annunciato che lascerà il posto di vicedirettore generale senior della divisione iPod della Apple per "dedicare più tempo alla sua giovane famiglia".

Stessa decisione da parte della moglie Danielle Lambert, che nel colosso informatico di Steve Jobs è il vicepresidente delle risorse umane. Lei - scrive il Corriere - andrà via a fine anno; lui invece farà da consulente all'azienda.

La scelta della famiglia Fadell-Lambert è stata annunciata con un comunicato ufficiale: "Tony e Dani hanno dato un importante contributo alla Apple negli otto anni passati. Ci dispiace veder andar via Dani e non vediamo l'ora di lavorare con Tony nel suo nuovo ruolo".

Secondo alcuni giornali, la decisione di lasciare l'azienda da parte di Fadell potrebbe avere altre ragioni da quella di stare di più con i due figli. nello stesso comunicato Apple annuncia anche l'arrivo di Mark Papermaster, manager Ibm come vicepresidente senior del settore hardware con l'impegno di guidare i team che si occupano dell'iPod e dell'iPhone, ovvero le creature di Fadell.

In ogni caso chi dice di lasciare la carriera per stare di più con la famiglia colpisce sempre, soprattutto se è uomo. Meno di un mese fa Sergio Cofferati aveva annunciato che non si ricandiderà più alla poltrona di sindaco di Bologna "per motivi di famiglia". L'ex segretario Cgil ha deciso di tornare a Genova per stare vicino alla compagna e al figlio Edoardo nato un anno fa.

I nuovi papà nei libri

Test: che papà sei?